Quadrotti crema di nocciole e arachidi senza glutine

Quadrotti crema di nocciole e arachidi gluten free.

Quadrotti crema di nocciole e arachidi, un dolce fatto con nocciolata Rigoni e arachidi salate che conquisterà tutti essendo anche gluten free.

QUADROTTI CREMA DI NOCCIOLE E ARACHIDI

I quadrotti crema di nocciole e arachidi senza glutine è una ricetta alla portata di tutti anche per chi non ha dimestichezza con la cucina e la pasticceria in particolare.

Per realizzarla basta sbattere l’uovo con la forchetta, aggiungere tutti gli ingredienti, mescolare e il gioco è fatto.

Grazie alla sua facilità di esecuzione la definisco una ricetta per dummies ovvero per principianti in cucina.

Un dolce fatto con pochi semplici ingredienti che si realizza in breve tempo, sia in termini di preparazione che di cottura, per questo motivo è adatto anche a chi è alle prime armi in cucina.

TIP & TRICK SULLA RICETTA

I quadrotti alla crema di nocciole e arachidi è una dolce talmente basico che non necessita di molte varianti.

Essendo una ricetta gluten free la domanda che sicuramente molti di voi che non hanno problemi di celiachia si chiederà è se possa essere impiegata farina normale 00 al posto di quella senza glutine.

La risposta è affermativa con una precisazione da fare.

Le farine senza glutine tendono ad assorbire molto l’umidità sicchè questo dolce nelle versione originale nasce, appena sfornato, come piccole monoporzioni croccanti.

Invece con farina 00 resterà tendenzialmente più morbido e di una fattezza che ricorda un po’ il brownie ma ciò non toglie gusto e bontà al risultato.

Di fatto se non consumato espresso anche la versione gluten free, se conservata in un contenitore chiuso, tenderà a diventrare un po’ più morbido nei giorni seguenti.

Io ho utilizzato la nocciolata Rigoni per la ricetta ma se non la trovate potete usare una qualsiasi altra crema di nocciole purchè abbia una buona consistenza.

Vi suggerisco, infine, delle varianti alle arachidi, per chi non le ama può optare per pistacchi (molto buoni anche), noci, granella di nocciole.

In alternativa alla frutta secca ottima è anche la versione con frutti rossi disidratati.

UNA RICETTA NATA DA UN ERRORE

Questa ricetta è frutto di uno sbaglio incredibile ma vero.

Che poi incredibile anche poco perchè molti dolci famosi sono nati da un errore prima fra tutti la Tarte Tatin.

L’intento inziale era di fare i nutellotti sostituendo la farina 00 con farina di glutine per consentire ad alcune amiche che hanno problemi con il glutine di mangiarli anche loro.

Avevo fatto la ricetta pari pari come quella che avevo realizzato con la nutella, era anche venuta, seppure abbia dovuto faticare un po’ per dargli la forma.

Ho infornato e quando dopo 10 minuti sono andata a ritirare la teglia mi sono accorta che i biscotti si erano tutti disfatti ed erano diventari un blocco unico invadendo tutta la teglia.

Il composto era anche diventato duro perchè allargandosi si era ridotto di altezza e consistenza.

Ne ho spezzato un pezzo per assaggiarlo e con mia grande sorpresa era buonissimo! un croccante di cioccolato squisito.

Ho quindi pensato di rifarlo aggiungendo però le arachidi per un tono di gusto maggiore e meno monocorde.

Ed ecco come questi quadrotti hanno dapprima passato l’esame di diversi amici che li hanno molto apprezzati per approdare infine sul mio blog.

Vi consiglio di provarli perchè sono davvero squisiti, perfetti per accompagnare il caffè, per una coccola dolce sul divano dopo cena e per soddisfare la voglia di dolce in qualsiasi momento della giornata.

Se li rifarete ripassate e lasciatemi un messaggio e se avete Instagram taggatemi vi ricondividerò con piacere nelle mie stories.

Quadrotti crema di nocciole e arachidi salate gluten free
Ingredienti:
  • 150 g di farina senza glutine
  • 180 g di crema di nocciole senza latte (io nocciolata Rigoni di Asiago)
  • 1 uovo intero
  • 60 g di arachidi salate
Preparazione:

In una bastardella sbattete l’uovo con la forchetta per un minuto circa, non occorre che sia troppo spumoso.

Unite quindi la crema di nocciole e la farina e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.

Inserite infine le arachidi e mescolate ancora fino a quando non risulteranno ben incorporate nell’impasto.

Prendete una teglia quadrata 30×30 e imburratela.

Versate l’impasto nella teglia imburrata e livellatelo con una marisa (spatola da cucina).

Bagnate la lama di un coltello liscio e praticate della incisioni (senza arrivare fino alla base) prima per lungo, poi nel senso opposto, in orizzontale, per delineare i qudrotti.

Infornate e fate cuocere, nella parte media del forno, a 170° modalità statica per 12 minuti.

Estraete la teglia dal forno e tagliate subito il dolce in quadrotti fintanto che sarà caldo o ancora tipido.

Sistemate i quadtotti su un vassio e serviteli.

Se volete conservarli raffreddateli prima di chiuderli in un contenitore ermetico altrimenti l’umidità gli farà perdere la fragranza.

Ha una buona tenuta di conservazione, si mantengono infatti per almeno due settimane se ben conservati.

Quadrotti crema di nocciole  Rigoni di Asiago con arachidi gluten free.

Supplied by Rigoni di Asiago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.