MENÙ DI SAN VALENTINO

ricette per San Valentino - menù completo per San Valentino dall'antipasto al dolce

Menù di San Valentino: ecco alcune ricette dal blog per comporre un menù per una serata speciale che appaghi i sensi partendo dalla tavola.

Si cucina sempre pensando a qualcuno, altrimenti stai solo preparando da mangiare”

L’ORIGINE DELLA FESTA DI SAN VALENTINO

Ma com’è nata la festa di San Valentino, ve lo siete mai chiesto!?

Al solito curiosa come sono ho navigato un po’ alla ricerca di come sia nata della festa dell’amore.

Ho scoperto così che la sua origine deriva da riti pagani i lupercalia, che si svolgevano il 15 febbraio, votati agli eccessi e trasgressioni e dedicati dagli antichi romani al dio della fertilità Lupercvotata.

Per porre un freno alla dissolutezza di questa festa, il Papa Gelasio I nel 496 d.c. decise di trasformarla nella festa degli innamorati, facendola cadere un giorno prima, il 14 giorno appunto, giorno dedicato a San Valentino.

Il patrono degli innamorati pare sia nato nell’odierna Terni ed era rinomato per incoraggiare gli innamorati a sposarsi e procreare.

Risalendo ai tempo moderni nella letteratura, invece, il mito di San Valentino è stato divulgato da Geoffrey Chaucer (autore dei Racconti di Canterbury) che nel suo poema The Parliament of Fowls, (Il Parlamento degli Uccelli) associò San Valentino a Cupido consacrandolo a protettore dell’amore.

Devo dire che mi sarei aspettata racconti più poetici e romantici sulla nascita del mito del santo dell’Amore.

LE MIE PROPOSTE MENÙ PER UNA SERATA SPECIALE

Dopo aver scoperto, quindi, l’origine poco prosaica di questa festa, viro dal sacro al profano e vi suggerisco alcune ricette per rendere unica la giornata degli innamorati..

I piatti che ho scelto per comporre il menù di San Valentino sono ideali sia per festeggiare il 14 febbraio ma anche per qualsiasi ricorrenza che vorreste fosse speciale.

Inizierei con dei piccoli amuse bouche come i MUFFIN INTEGRALI CON MOUSSE DI MORTADELLA perfetti per stuzzicare l’appetito senza appesantirsi troppo.

(In alternativa potete optare per uno starter più afrodisiaco come le OSTRICHE IN SALSA MIGNONETTE che vi avevo proposto anche nel menù di capodanno che non ho scelto perché il menù che vi propongo è di terra).

muffin con mousse alla mortadella - antipasto del menù di San Valentino

Per primo piatto ne ho scelto uno molto romantico, un raviolo rosso a forma di cuore che feci qualche anno fa per amore: RAVIOLI DI BARBABIETOLA A FORMA DI CUORE

Ravioli di barbabietola a forma di cuore - primo patto del menù di San Valentino

Come secondo piatto SALTIMBOCCA ALLA ROMANA MIGNON, la versione mignon consente di mangiare un secondo in misura ridotta così non vi appesantirete.

E qualora più tardi vi venisse di nuovo fame.. potrebbe diventare un gustoso spizzichino.

Saltinbocca alla romana

Per il contorno mi orienterei su qualcosa di speciale con nuance che insistono sul colore dell’amore il CAVOLO ROSSO SPEZIATO CON PERE (che io fra l’altro amo molto) per dare una nota afrodisiaca.

cavolo rosso con spezie e pere

Il menù di una serata speciale non poteva concludersi se non con il TORTINO AL CIOCCOLATO DAL CUORE MORBIDO

E’ rinomato che al cioccolato da sempre viene attribuito un forte potere afrodisiaco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.