Apple butter – burro di mele light e vegan

ricetta del burro di mele versione light con sciroppo di agave

Apple butter è una sorta di composta di mele dalla consistenza densa e burrosa da cui deriva il nome di burro di mele.

ORIGINE DELL’APPLE BUTTER

La ricetta sembrerebbe essere di provenienza USA ma a ben vedere i suoi natali sono a Limburgo (Belgio) e in Renania (Germania), al periodo del Medioevo quando nei monasteri c’erano grandi frutteti e i monaci.

Questo metodo in verità era un modo per conservare parte della quantità di frutta dei monasteri e fu poi adottato dall’america coloniale fino al XIX secolo.

La preparazione avveniva all’aperto in grandi pentole di rame con la collaborazione di tutta la famiglia che si alternava per mescolare le mele a turno.

Di recente ha avuto una nuova ondata di consensi forse perchè soddisfa molte categorie come il vegan, gluten free, dairy free, paleo, ha inoltre un basso indice glicemico e la scarsa presenza di zuccheri lo rende un prodotto fruibile anche per i diabetici.

UN BURRO VEGETALE

Si chiama burro ma non lo è, il termine burro è usato per via della consistenza cremosa e densa che somiglia a quella del burro.

La sua fattezza densa deriva da una lunga cottura delle mele in poca acqua a fuoco basso fino a quando non si sfaldano e si addensano.

Fra l’altro la concentrazione degli zuccheri delle mele consentono una conservazione più lunga di una apple sauce – salsa di mele.

Proprio la consistenza “burrosa” di questa preparazione lo rende intercambiabile con il burro tradizionale in diverse ricette.

L’UTILIZZO DELL’APPLE BUTTER

E’ un ottimo sostituto di grassi come olio e burro pertanto può essere utilizzata per fare biscotti, crostate e lievitati come ciambelloni e plumcake.

Essendo spalmabile può essere gustato al naturale sul pane o sulle fette biscottate oppure ma anche sulle crepe.

Se siete amanti dei formaggi azzardate il binomio di gusto vedrete che non resterete delusi.

BURRO DI MELE: LA MIA RICETTA DIFFERENTE

Avevo letto di questa ricetta da molto tempo, girava già da un po’ ma l’idea di farla con lo zucchero non mi garbava molto.

Poi un giorno mi sono imbattuta in questa in cui lo zucchero veniva sostituito dallo sciroppo di agave.

Uso spesso questo edulcorante per dolci di casa perchè è meno calorico e consente di fare dolci che possono essere mangiati anche da diabetici avendo dei casi in famiglia.

C’è poi un altro fattore che aveva fatto da deterrente nella desistere dalla ricetta con lo zucchero..

Il fatto che per via della caramellizzazione dello zucchero. in genere il colore del burro di mele si converte in marroncino.

Questa versione pertanto è decisamente nelle mie corde che ho personalizzato dandogli una nota agrumata di limone ma volendo potete farla anche senza.

In ogni caso non omettete il passaggio di mettere le mele in ammollo con acqua e limone perchè serve a evitare che le mele si ossidino una volta tagliate divendando scure.

La trovo perfetta in questo periodo in cui dopo esserci concessi stravizi durante la quarantena adesso si converge verso un regime light per cercare di recuperare la forma.

Perfetta sia per una colazione energetica ma leggera che per fare dolci light per sostituire il burro.

Se volete provarla ecco ingredienti e passaggi per realizzarla…

Burro di mele rietta dolcificato con sciroppo di agavave ricetta light
Ingredienti:
  • 5 mele
  • 3 cucchiai di sciroppo d’agave o 40 g di zucchero
  • 3 cucchiai di acqua
  • 1/2 limone bio (scorza grattugiata + succo per l’acqua acidulata)
Preparazione:

Sbucciate le mele e privatele del torsolo.

Tagliatele a pezzetti e immergetele in una ciotola con acqua acidulata (acqua e limone) per evitare che si ossidino.

Scolate le mele e tamponatele appena con della carta assorbente, non occorre che le asciughiate del tutto.

Raccogliete in una ciotola tutti gli ingredienti.

La scorza di limone è facoltativa, se pensate di utilizzare l’apple butter come sostituto del burro nei dolci meglio ometterlo per avere un sapore più neutro che si presterà meglio in tutte le preparazioni.

Coprite con un coperchio che chiuda bene per evitare che il vapore acqueo delle mele evapori e il composto si asciughi.

Lasciate cuocere per una trentina di minuti a fuoco basso, mescolando spesso.

Se vedete che le mele si stanno asciugando troppo aggiungete qualche altro cucchiaio di acqua.

Fate cuocere per una trentina di minuti, mescolando in modo da non far attaccare le mele.

Durante la cottura le mele si devono disfare e addensare.

Spegnete, fate raffreddare pochi secondi poi fintanto che sono ancora calde frullatele con un minipimer fino a ottenere un composto liscio.

Rimettete la purea di mele sul fuoco e fate cuocere ancora per dieci minuti.

Spegnete la fiamma e trasferite il composto in vasetti a chiusura ermetica precedentemente sterilizzati.

Capovolgeteli e fateli raffreddare capovolti in modo da creare il sottovuoto.

Una volta aperto il barattoletto conservatelo in frigorifero.

Con questa dose verrà un barattoletto di media grandezza oppure due piccoli.

Apple butter crema di mele dalla consistenza burrosa usata anche per sostituire il burro nei dolci

Se cercate una confettura light come questa provate anche la confettura di fragole e vaniglia senza zucchero.

apple butter burro di mele è una sorta di composta fatta cuocendo le mele in acqua e zucchero o sciroppo d'agave fino a quando non diventa densa e burrosa da cui il nome di apple butter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.