Vellutata di broccolo romanesco, topinambur, anacardi e bella Festa light

Vellutata di broccolo romanesco topinambur anacardi e salame light

La vellutata di broccolo romanesco, topinambur, anacardi con Bellafesta Clai è un piatto leggero, nutriente ma ricco di sapore.

LEGUMI E VERDURE UN MUST DEL PERIODO QUARESIMALE

Archiviato il periodo baldanzoso del carnevale inizia quello quaresimale che va dal Mercoledì delle Ceneri al Sabato Santo.

Nel medioevo le zuppe erano il cibo dei penitenti durante il periodo di quaresima, erano infatti piatti semplici ideali per il periodo di magro.

Il venerdì era il giorno in cui, secondo i dettami religiosi, era proibito mangiare la carne, essendo una pietanza gustosa la rinuncia veniva intesa come una dimostrazione della capacità dell’uomo di tenere a bada i propri istinti in nome della spiritualità.

In base a queste considerazioni, conclusosi appena il periodo di ricette a tema carnevale, ho scelto di ripartire con una vellutata di verdure leggera alla quale ho cesso il lusso del salame, indulgenza ammessa quest’oggi essendo lunedì.

Se siete osservanti il venerdì potrete omettere il salame ma io vi consiglio di provare la ricetta completa facendola negli altri giorni della settimana perchè nella sua composizione originale merita proprio.

VELLUTATA DI BROCCOLO ROMANESCO, TOPINAMBUR, ANACARDI E SALAME BELLAFESTA: SANA MA CON GUSTO

Gli ingredienti della vellutata: broccolo romanesco, topinambur, anacardi e salame Bellafesta sono tutti in perfetta armonia sicchè il risultato è una zuppa cremosa, saporita e gustosa.

Il broccolo romanesco, ingrediente base di questa ricetta, con solo 25 kcal per 100 grammi è una verdura ipocalorica e colorata.

Oltre all’aspetto cromatico insieme al topinambur conferisce la cremosità alla ricetta.

Il salame Bellafesta apporta la nota saporita ma essendo light dona gusto alla crema di verdura mantenendo la delicatezza del piatto.

Gli anacardi costituiscono, infine, la parte croccante della ricetta ed essendo meno grassi rispetto ad altri generi di frutta secca non sbilanciano in termini di leggerezza il piatto.

UNA RICETTA LIGHT e GLUTEN FREE

La vellutata di broccolo romanesco è un piatto ricco, completo ma leggero perchè, come anticipato sopra, anche il salame che ho utilizzato (non a caso) è light.

Il Bella Festa Clai ha, di fatti, il 50% di grassi in meno rispetto a un tradizionale salame milano.

ricetta Clai salumi

Il particolare processo di stagionatura, infatti, permette di ridurre la percentuale di grasso mantenendo inalterato il sapore che non diverge in gusto e sapore dai salami tradizionali.

Oltre a essere più magro poi è fatto con sale iodato, ha un alto contenuto di proteine ed è gluten e diary free tutte caratteristiche che mi fanno apprezzare questo prodotto che viste la caratteristiche risulta versatile in cucina.

Al di là delle parole per descriverla, vi consiglio di provare questa vellutata per capire quanto di fatto sia buona, ecco come farla…

Vellutata di cavolo romanesco con frutta secca e salame light Clai
Ingredienti per due persone:
  • 300 g di broccolo romanesco
  • 250 g di topinambur
  • 2 scalogni
  • 600 ml di brodo vegetale
  • 80 g di salame Bellafesta Clai
  • 40 g di anacardi
  • 1 peperoncino piccolo
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva
Preparazione:

Lavate e asciugate bene il cavolo romanesco poi dividetelo in due e privatelo del fusto centrale più coriaceo.

Staccate tutte le cimette tenendo anche i loro gambi.

Peltate i topinambur e tagliateli a pezzi più piccoli.

Pulite gli scalogni, tritateli e soffriggeteli con due cucchiai di olio insieme a un pezzetto di peperoncino.

Appena lo scalogno risulterà imbiondito inserite il topinambur e lasciatelo rosolare per un minuto girando spesso con un cucchiaio.

Unite anche le cime di broccolo, rosolatele qualche secondo anche quelle girandole spesso.

Nel frattempo scaldate il brodo vegetale che avrete fatto in precedenza.

Sommergete le verdure con metà brodo vegetale, coprite con un coperchio che chiuda perfettamente la pentola e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Per il momento non salate la velluta di broccolo.

Versate il restante brodo e cuocete altri 15 minuti.

Verificate la sapidità, se necessario aggiungete del sale e spegnete il fuoco.

Lasciate raffreddare un po’ e poi frullate tutto con un minipimer.

Tagliate metà degli anacardi in due e lasciate gli altri interi.

Tagliate anche il salame Bellafesta a cubetti piccoli.

Mette gli anacardi tagliati in due nella vellutata calda, girate e impiattate.

Completate il piatto con i cubetti di salame, gli anacardi interi e un cucchiaio di olio su ciascun piatto.

vellutata di broccolo romanesco e topinambur con anacardi salame Clai nella foto presentanta in una ciotola poggiata su un tagliere, sullo sfondo gli ingredienti

Ricetta in collaborazione con CLAI SALUMI

Se vi piace il broccolo romanesco provate anche il riso al forno con broccoli e speck, facilissimo da fare mettendo tutto in forno e altrettanto gustoso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.