Melomakarona – biscotti di natale greci

Melomakarona biscotti di origine greca tipici del natale ellenico a base di farina zucchero uova olio d'oliva, glassati con miele e decorati con gherigli di noci

Melomakarona a vedere la foto è facilmente intuibile che si tratta di biscotti, ma quanti di voi ne hanno sentito parlare?

Melomakarona, biscotti di natale greci

I melomakarona (μελομακάρονα), insieme ai kourabiedes, sono due dolci legati alla tradizione natalizia greca.

Secondo l’usanza queste due tipologie di biscotti vengono regalate ai piccoli che durante il natale, bussano alle porte intonando canti natalizi.

Fra i due i melomakarona sono quelli un po’ più complessi da fare ma la molteplicità d’ingredienti regalano a questi biscotti un bouquet di sapori che resta più impresso.

Farina, succo di arancia, zucchero, spezie e una glassatura con uno sciroppo di miele e copertura di frutta secca, insomma un connubio di profumi e sapori.

PERCHE’ HO SCELTO I MELOMAKARONA (μελομακάρονα)

Quest’anno mentre studiavo il piano editoriale di natale mi sono accorta di avere nell’archivio molte ricette già conosciute ai più.

Ho pensato, quindi, di voler inserire nella programmazione di ricette natalizie alcune meno conosciute di matrice estera da affiancare ad altre della tradizione italiana, alla quale resto pur sempre legata.

Inoltre il mio spirito culinario avventuriero mi ha spinto a provare qualcosa di diverso dal solito, per dare una tocco di originalità al menù delle feste.

Sicuramente i melamakarona sono un dolce originale che vi resterà impresso, non soltanto per il miele che vi costringerà a leccarvi le dita ma per il sapore unico che hanno questi biscotti.

LA RICETTA DA UN LIBRO CULT DI RICETTE GRECHE

La ricetta dei malamakarona, dolci della tradizione natalizia ellenica, l’ho trovata su uno dei libri cult della cucina greca “La cucina di Vefa” la cui autrice ha all’attivo 13 titoli best seller di cucina.

Rispetto alla ricetta originale ho cambiato la forma, nel libro e in qualche versione web i biscotti hanno una forma ovoidale che ricorda l’uovo.

Io invece, come ho fatto con i Lebkuchen, ho voluto dargli una forma più natalizia, ho scelto il fiocco di neve anche se a prima vista sembrerebbe una stella.

L’impasto come noterete non prevede l’uovo per cui i biscotti una volta cotti saranno più delicati.

Quando li glassate, quindi, maneggiateli delicatamente.

Non ho alte raccomandazioni se non consigliarvi di provarli and enjoy them!

melamakarona biscotti natalizi greci, nella foto presentati in un piatto a forma di stella con decorazioni natalizie attorno

Ingredienti per 20/25 biscotti:

  • 450 g di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 175 ml di olio di oliva
  • 50 g di burro morbido
  • 100 g di zucchero semolato extrafine
  • 120 ml di succo d’arancia fresco (appena spremuto)
  • 1 cucchiaio di scorza di arancia grattugiata fresca
  • 2 cucchiai di brandy
  • 120 g di gherigli di noce tritati finemente
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 1/4 di cucchiaio di chiodi di garofano in polvere

Ingredienti per lo sciroppo:

Preriscaldate il forno a 180°.

Setacciate la farina con il bicarbonato di sodio e il lievito, mescolate poi disponete le polveri a fontana.

Radunate in un robot olio d’oliva, burro, zucchero, succo e scorza di arancia, il brandy, azionate per miscelare il tutto ad alta velocità.

Unite la miscela alle polveri poi amalgamate un po’ alla volta gli ingredienti secchi.

Mescolate delicatamente senza lavorare troppo il composto per mantenerlo morbido.

Infarinate un piano di lavoro adagiateci l’impasto copritelo con un foglio di carta forno e stendetelo con il mattarello a uno spessore di un centimetro.

Con l’aiuto di un tagliabiscotti, sagomate l’impasto per ottenere i biscotti della forma che avete scelto.

Disponete i biscotti su una placca ricoperta di carta forno (meglio ancora su una teglia microforata) distanziati fra di loro.

Infornate i biscotti abbassando il forno a 160° (modalità statica) e fateli cuocere per 20 minuti.

Estraete i biscotti dal forno e lasciateli raffreddare.

Sminuzzate i gherigli di noce poi versateli in una ciotola.

Mescolate i gherigli di noce con la cannella e la polvere di chiodi di garofano.

Nel frattempo preparate lo sciroppo; riunite miele e zucchero in una casseruola capiente, aggiungete 250 ml di acqua e portate a bollore mescolando senza sosta fin quando lo zucchero non sarà ben sciolto.

Fate bollire per cinque minuti circa mescolando di continuo, eliminando la schiuma in superficie se necessario.

Ricoprite i biscotti con il miele fintanto che è ancora caldo.

Spolverizzate subito i biscotti glassati con il mix di gherigli di noci e spezie.

Lasciate raffreddare prima di servirli.

Si mantengono fino a tre settimane coperti con pellicola per alimenti e conservati a temperatura ambiente.

biscotti tipici di natale grechi malomakaroma glassati al miele con noci senza uovo, con succo e scorza di arancia

*Miele gifted by Rigoni

Ricette con miele Rigoni di Asiago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.