Involtini di tacchino con prosciutto e formaggio profumati alla salvia

20150930_215946Cosa preparo oggi!? è uno dei dilemmi con il quale molte di noi fanno i conti quando si tratta di cucinare durante la settimana in cui il tempo a nostra disposizione è ridotto all’osso.

L’esigenza è spesso quella di trovare una ricetta veloce, che non sia la solita fetta di carne alla piastra anonima, ma nello stesso tempo che non ci impegni a restare in cucina troppo a lungo; se è così anche per voi ecco una soluzione che farà al caso vostro.

Con questa ricetta, infatti, porterete in tavola un secondo piatto appetitoso, saporito e gustoso che farà felici i vostri cari, vi consiglio quindi di abbondare con le porzioni perchè il bis è garantito!

Tempus fugit passiamo quindi subito alla ricetta, ecco qui..

Ingredienti:

Tempo 20 minuti
persone quantità 2/3
  • 6 fette di petto di tacchino (circa 400 gr)
  • 6 fette di prosciutto dolce stagionato
  • 120 g di provolone
  • 6 grosse foglie di salvia
  • 1 bicchierino da caffè di vino bianco
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.

Preparazione:

Iniziate tagliando il provolone e bastoncini lunghi e di grosso spessore (devono avere una dimensione che possa essere contenuta nell’involtino senza fuoriuscire).

Battete le fette di tacchino con il batticarne per appiattirle un po’.

Mettete su ciascuna fetta di carne il prosciutto ed al centro il bastoncino di provolone, arrotolatela quindi su se stessa per tutta la sua lunghezza della fetta, vestitela esternamente con una foglia di salvia e fermate ciascun involtino con uno spago.

In un piatto versate pochissima farina e passateci appena ogni involtino.

In una padella mettete a scaldare un cucchiaio di olio evo, alloggiate gli involtini all’interno, salateli (poco perchè sia il prosciutto che il provolone sono prodotti saporiti) e fateli cuocere un minuto per lato girandoli sui 4 lati.

Coprite con un coperchio e fate andare un paio di minuti per ultimare la cottura interna poi togliete il coperchio, sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare (in questo passaggio girate ogni tanto gli involtini).

Quando li vedrete ben coloriti spegnete il fuoco, impiattate e servire caldi. Profumati e deliziosi!

20150930_215608

 

 

 

 

 

Per non perdere le prossime ricette metti il like e seguimi sulla mia pagina  Facebook Cucinaserena Instagram e Twitter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.