Camille

20150412_Camille  (2)
Le camille

Oggi è ripresa la scuola, i bambini siedono di nuovo sui banchi e torna il dilemma della merenda da fargli portare per la ricreazione.

UNA MERENDA SANA

Molte prodotti confezionati purtroppo contengono grassi saturi fra i quali l’olio di palma (qui la lista di quelli da evitare) ritenuti nocivi per la salute.

E’ preferibile quindi preparare un dolce genuino fatto in casa con ingredienti controllati e nutrienti come queste camille, dolcetto monoporzione pratico da portarsi dietro per un break di metà mattina o per il pomeriggio.

Una merenda perfetta per i più piccoli come anche per i grandi, sana perchè fatta con carote e mandorle pochi zuccheri e zero conservanti.

Di seguito le indicazioni per fare le Camille ispirate da lei, buonissime e profumate..

QUALCHE CONSIGLIO SULLA RICETTA

La ricetta diventa gluten free sostituendo la farina 00 con una farina senza glutine.

Se non avete gli stampini a sfera potete utilizzare uno stampo da muffin o le cocotte di alluminio.

Ingredienti:

Tempo 35 minuti
persone quantità 6/8 pz
  • 250 g di carote grattugiate
  • 200 g di farina 00
  • 100 g di farina di mandorle
  • 80 ml di olio di semi
  • 100 ml di succo d’arancia
  • 200 g di zucchero a velo
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • buccia di 1 arancia grattugiata
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

Pulite, pelate e grattugiate le carote.

Mettetele in un mixer insieme all’olio ed il succo d’arancia e frullate tutto fino ad ottenere una crema.

In una ciotola montate bene le uova con lo zucchero fin quando non saranno spumose e chiare, unitevi la farina di mandorle, la buccia grattugiata d’arancia ed un pizzico di sale, mescolate bene.

A questo punto incorporate il composto di carote precedentemente frullato e, sempre mescolando, aggiungete la farina 00 che avrete prima setacciato con il lievito.

Versate il composto negli appositi stampi a semisfera di 7 cm di diametro*

Cuocete in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.

Prima di sfornarle fate la prova stecchino (deve essere asciutto).

Le camille

Nota: Se vi piacciono le torte con le carote provate anche questa versione originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.