Semifreddo alle ciliegie

Semifreddo alle ciliegie

Essendo estate non poteva mancare una ricetta per fare un dolce freddo.

Il semifreddo alle ciliegie è un dolce veloce, facile da realizzare e buonissimo.

Fra l’altro ha il vantaggio di poter essere preparato con anticipo e congelato, così nel caso aveste una cena improvvisa sarà già pronto per essere subito servito.

IL SEMIFREDDO PRECURSORE DEL GELATO

Sapevate che il semifreddo è precursore del gelato e come quest’ultimo è un prodotto tipicamente italiano!?

Infatti, come spiega chiaramente il termine, è meno freddo del gelato poichè a differenza di quest’ultimo contiene meno acqua nella massa quindi meno ghiaccio ed è inoltre più ricco di sostanze grasse.

UNA RICETTA ALLA PORTATA DI TUTTI

Il semifreddo alle ciliegie è un composto cremoso, soffice e vellutato alla portata di tutti.

La ricetta che vi propongo, infatti, è molto semplice e veloce, niente a che vedere con le tecniche più professionali che impiegano la meringa all’italiana o il pâte à bombe (alla francese) ma è altrettanto buona credetemi.

La foto non gli rende abbastanza giustizie perchè sono le prime che facevo con il cellulare ma vi garantisco l’ottima riuscita anche per dummies in cucina, già la foto della fetta lo preannuncia

Ecco allora come farlo..

“CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI CUCINA IN CUCINA DI GIUGNO-LUGLIO 2015 “LE CILIEGIE” DI BARBARA OSPITATO DAL BLOG SABRINAINCUCINA.

contest ciliegie giugno-luglio 2015

Tempo 35 min
persone quantità 8

Ingredienti:

  • 125 g yogurt bianco intero
  • 280 g di panna UHT da montare (fredda)
  • 80 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di limone
  • 200 g di ciliegie (peso netto senza nocciolo)

Ingredienti per la salsa:

  • 150 g di ciliegie già denocciolate + 8/10 intere per decorare
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di succo di limone filtrato

Preparazione:

Iniziate lavando le ciliegie, privatele poi del nocciolo e tagliatele in pezzi.

Mettetele poi in un pentolino dal fondo spesso, aggiungete lo zucchero ed il succo di limone spremuto e filtrato e fate andare a fuoco lento mescolando sempre per non far attaccare il composto.

Quando la frutta inizia a disfarsi (ma prima che bolla) togliete il pentolino dal fuoco date un paio di colpi di minipimer per tritare le ciliegie (mi raccomando non troppo, devono restare dei pezzi grossolani!).

Rimettete il composto sul fuoco e portate ad ebollizione avendo cura di mescolare spesso poi abbassate la fiamma e fate andare un altro paio di minuti.

Fate freddare il composto poi riporlo in freezer per 30 minuti circa (non di più non deve gelare! altrimenti lasciatelo in frigorifero fino al suo utilizzo).

In una ciotola capiente montare la panna fredda di frigo, aggiungetevi lo yogurt anch’esso freddo incorporandolo con movimenti circolatori dal basso verso l’alto.

Unite infine la composta di ciliegie amalgamandola sempre con movimenti dal basso verso l’alto per non farla smontare , il composto dovrà essere soffice ed arioso.

Rivestite uno stampo da plumcake (22 cmx15cm) con della pellicola trasparente in modo che sui lati la pellicola fuoriesca abbondantemente.

Versate nello stampo il composto di semifreddo pressandola bene con una spatola o un cucchiaio di legno per compattare il tutto.

Ripiegate poi i bordi lunghi della pellicola verso il centro e se occorre ricoprite con altra pellicola.

Riponente nel congelatore per non meno di 5 ore.

Dedicatevi ora alla salsa pulendo le restanti ciliegie, tagliatele a pezzi, tritatele e passatele al setaccio.

Dopodichè rimettete la purea in un pentolino con lo zucchero e il succo di limone filtrato, mescolate e fate andare a fuoco basso per 5 minuti.

(Se ritenete che non sia addensato bene alzate il fuoco l’ultimo minuto).

Fate freddare.

Tirare fuori dal freezer il semifreddo un paio di minuti prima di servire, ricopritelo con la coulis di ciliegie.

Infine aggiungete sopra qualche ciliegia intera per decorare.

Il gioco è fatto!

Semifreddo alle ciliegie servito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.