Frisella mediterranea con stracchino e pomodori ciliegino

2015-07-19 18.13.43
frisella con stracchino, pomodori ciliegino ed erbe aromaiche mediterranee

La frisella è un pane biscottato a forma di ciambella: biscottato perchè viene messo nuovamente nel forno per farlo tostare. Si consuma bagnato con poca acqua e condito a piacere (di solito con olio, sale e pomodoro a pezzi).

L’idea di postare questa preparazione semplice (sarebbe azzardato definirla una ricetta!) mi è venuta in mente quando una mia collega l’altro giorno mi ha detto: “sono andata sul tuo sito c’erano tante ricette che avrei voluto fare ma non avevo voglia di mettermi davanti ai fornelli con questo caldo!“, così ho pensato che fosse il caso di pubblicare qualche preparazione davvero basica come questa.

La proposta è semplice ma mi raccomando di utilizzare solo prodotti scelti di prima qualità!

Ecco come prepararle..

Ingredienti:

Tempo 15 minuti
persone quantità 2
  • 2 friselle di grano duro
  • 120 gr stracchino cremoso
  • 20 pomodorini ciliegino
  • origano secco calabrese q.b.
  • sale q.b.
  • timo fresco q.b.
  • olio evo q.b.

Preparazione:

Iniziate lavando i pomodorini e tagliatene ciascuno in 4 pezzi (se molto piccoli anche in 2) e lasciateli per circa 20 minuti in un colino a perdere un pò della loro acqua.

Trascorso questo tempo metteteli in una ciotola e cospargeteli di origano, sale, qualche foglia di timo fresca (facoltativo) ed un pò di olio.

Prendete le friselle e passatele sotto un filo corrente di acqua fredda stando attenti a non bagnarle troppo.

Cospargete ciascuna con metà dello stracchino* facendo uno strato compatto e spesso ricoprite con la dadolata di pomodorini conditi, completate con un filo di olio. Consumare subito (prima che il pane si ammorbidisca troppo).

20150715_210707

* Nota: E’ preferibile utilizzare uno stracchino cremoso o allo yogurt se per caso il vostro risultasse compatto vi consiglio di tirarlo fuori dal frigorifero qualche minuto prima ed all’occorrenza lavorarlo un pò con un cucchiaio per farlo ammorbidire, sarà più facile da spalmare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.