Il capriccio di Carla

Solo chi ha la forza di scrivere la parola fine può scrivere la parola inizio.
(Lao Tzu)

DAL POSTO FISSO A GELATAIA

Chissà se Carla D’Ambrosio ha preso ispirazione da questa frase dell’antico filosofo e scrittore cinese per fare il suo salto nel buio e mettere in atto il suo “capriccio”.

Da impiegata delle poste a gelataia, un colpo di testa “ragionato” per non avere rimpianti e per dare un futuro migliore al figlio.

Non si sentiva realizzata in quel lavoro da impiegata e decide quindi di dare una svolta alla sua vita concretizzando un sogno che aveva da tempo, aprire una gelateria.

DIECI ANNI DI GUSTO A PARTIRE DAL PIGNETO

Carla titolare de Il capriccio di Carla

Correva l’anno 2009 quando Carla apriva la sua prima gelateria artigianale Il Capriccio di Carla.

Il suo nuovo punto di partenza nella nuova veste di gelataia è stato il Pigneto, zona popolare romana in grande rilancio di recente.

E’ qui che vede la luce il primo Capriccio di Carla che proprio quest’anno, lo scorso 9 maggio, ha compiuto dieci anni.

Il Pigneto è la sede del laboratorio dove viene prodotto il gelato artigianale del Capriccio di Carla anche per essere venduto all’altro negozio in zona Monti.

A quel primo esercizio commerciale, infatti, circa tre anni fa ha fatto seguito un’altra gelateria in via Agostino De Pretis per aprire le porte del gusto anche a una clientela internazionale.

IL GELATO DEL CAPRICCIO DI CARLA

gelateria Il capriccio di Carla al Pigneto compie 10 anni

Essenziale e pulito nel gusto, cremoso, vellutato e genuino” e mantecato con amore della tradizione seguendo le linee guida dei maestri gelatai di una volta.

Così è stato ideato il gelato da Carla D’Ambrosio di origine abruzzese e quindi cresciuta a contatto con la natura, tra animali da pascolo e dell’aia, uliveti verdi e profumi di mosto appena pigiato.

Particolare attenzione viene data alla materie prime, tutte di qualità elevata, ingredienti genuini selezionati con competenza, assenza di conservanti, di grassi idrogenati e di semi lavorati industriali.

Nelle sue gelaterie troverete anche ricette senza glutine e senza latte e derivati.

A parte i gusti che trovate elencati sul sito, in base agli ingredienti di stagione e all’estro fantasioso di Carla, ne potrete trovare altri più particolari come il parrozzo d’Abruzzo, la crema 1871, mandorla all’arancia dolce di latte salato e arachidi pralinate (il mio preferito!), yogurt e passion fruit, Manuel – cioccolato bianco, cocco e cookies.

Insomma un gelato per tutti e per tutti i gusti.. non vi resta che andare a provarlo.

Il gelato è un dessert ormai per tutte le stagioni sappiate quindi che anche in inverno Carla creerà nuovi inediti gusti con gli ingredienti di stagione tutti da scoprire..

RIFERIMENTI DE “IL CAPRICCIO DI CARLA”

Se volete scoprire il gelato di Carla ecco i riferimenti delle sue gelaterie:

1. Piazzale Prenestino, 30/31 – 00176 Roma

2. via Agostino Depretis, 61 – 00184 Roma (zona Monti)

telefono 370 703 5348

sito web www.ilcapricciodicarla.it

Se leggendo l’articolo vi fosse venuta voglia di gelato seguite questo link per trovare le ricette che vi consentiranno di farlo in casa facilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.