Finale Festival degli Agrichef Cia 2019: vince il Veneto

Finale Festival degli Agrichef Cia Turismo verde ad Amatrice

La finale del festival degli Agrichef CIA – promosso da Turismo Verde, Associazione agrituristica di Cia-Agricoltori Italiani si è disputata lo scorso 21 maggio ad Amatrice presso l’Area Food il nuovo spazio dedicato alla ristorazione.

UNA MANIFESTAZIONE CHE VALORIZZA LE TIPICITA’ REGIONALI

Scene delle cucina Agrichef in azione durante la Finale festival Agrichef Cia

Il Polo del gusto è stato il palcoscenico della tappa conclusiva del viaggio itinerante promosso da Turismo Verde associazione agrituristica di Cia-Agricoltori Italiani, volto alla valorizzazione delle tipicità regionali attraverso le ricette contadine e della tradizione. 

La manifestazione tra dicembre a maggio ha toccato ben 13 regioni italiane (Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Molise, Abruzzo, Toscana, Umbria, Emilia-Romagna, Liguria, Piemonte e Veneto) coinvolgendo gli Istituti alberghieri italiani per selezionare gli agrichef, uno per ciascuna regione partecipante, da portare in finale.

Ogni tappa è stata l’occasione per promuovere i prodotti regionali e valorizzare ricette che identificassero un determinato territorio.

Durante la finale sono state riproposte dagli agrichef, capitani delle cucine agrituristiche, le ricette con le quali hanno passato il turno regionale, accompagnate dalla presentazione delle proprie aziende a un sommario story telling del piatto.

I PIATTI PROPOSTI

Siete curiosi di sapere quali siano stati i piatti proposti dalle singole regioni!?

Vi accontento elencandoli qui di seguito, forse qualcuno di voi che legge riconoscerà una ricetta della propria tradizione.

Collage del 13 piatti in gara alla finale del Festival Agrichef CIA Turismo Verde 2019
  1. Anelletti siciliani al forno (Sicilia – az. Agrituristica Bergi)
  2. Brandacujun su sfoglia di panissa e trombette (Liguria – Agriturismo Cà Sottane)
  3. Cavatelli con crema di caciocavallo podolico mollica fritta e peperoni cruschi (Basilicata – Az agricola Antonio di Gilio)
  4. Coniglio in porchetta (Umbria – Agriturismo Agrileisuretime)
  5. Fave nette e cicorie (Puglia – Agriturismo Salento d’Arare)
  6. Pizza e fojie (Abruzzo – Agriturismo la Brocca)
  7. Pollo ruspante molisano ripieno (Molise – Agriturismo azienda agricola Casale Rosa)
  8. Rascatigli della candelora con sugo di polpette e costatine di maiale (Calabria – Agriturismo Masseria Predicatore)
  9. Spezzatino di vitello marchigiano all’aglianico ( Campania, az. agricola Rocca dell’Angelo
  10. Tortelli di gallina di Longiano al ragù con trilogia di asparagi (Veneto – Agruturismo Cà DOro)
  11. Tortelli in brodo alla bella rama (Emilia Romagna- Agriturismo Bella Rama)
  12. Vitel Mostardé (Pimonte – Agriturismo La Fucina)
  13. Zuppa frantoiana (Toscana – Agriturismo alle Camelie)

A vincere fra tutti è stato il Veneto con Tortelli di gallina di Longiano al ragù con trilogia di asparagi.

Vincitrici della finale Festival Agrichef Ciao 2019 il Veneto con i Tortelli di gallina di Longiano al ragù con trilogia di asparagi - Agruturismo Cà DOro. Nella foto le vincitrici e il piatto

LA GIURIA

La giuria di esperti del settore chiamata a valutare le proposte culinarie era composta da food blogger, chef stellati e critici gastronomici.

Giuria all'opera durante la Finale del Festival degli Agrichef Cia 2019

Il pesidente Anna Fratini, (direttrice Istituto di Formazione Professionale Alberghiero di Amatrice) della giuria ha dichiarato di aver “accolto con entusiasmo la proposta di ospitare la finale dell’Agrichef Festival presso il nostro Centro di Formazione perchè i piatti (..) che nascono dalle tradizioni e dai prodotti del territorio, così come le tradizioni enogastronomiche e il profondo radicamento con la cultura del territorio, rappresentano i valori fondamentali alla base del percorso formativo dei nostri allievi dell’alberghiero“.

L’intento di Festival infatti è proprio quello di promuovere e valorizzare i piatti tipici della tradizione contadina, attraverso la collaborazione con gli istituti alberghieri italiani.

Altri componenti sono stati: Filippo Palombini (sindaco di Amatrice), Mariano Calisse (presidente Provincia di Rieti), Sandro Serva (chef stellato), Francesco Maria Palomba (Accademia italiana della cucina), Elia Grillotti (presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi Rieti), Simone Casini (allievo del Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Amatrice) e tre foodblogger, oltre me, Alessia Dalla Massara (food blogger Agrodolce) Laura Ciarallo(food blogger Sorelle su Marte).

LA SCELTA DI AMATRICE

Area food di Amatrice dove si è svolta la Finale del Festival degli Agrichef Cia Turismo Verde 2019

La location per la finale non è stata casuale, Agrichef Cia – Agricoltori Italiani ha già supportato economicamenteAmatrice appena fu colpita dal terremoto in passato.

In occasione della finale del Festival degli Agrichef Cia-Agricoltori e Turismo Verde hanno inteso portare l’attenzione su Amatrice, attualmente a rischio spopolamento, per fargli sentire l’abbraccio solidale e soprattutto per non spegnere i riflettori su questo comune della provincia di Rieti che già con l’Area food sta dimostrando la volontà di ripartire.

Una scelta lodevole che ha reso ancora più apprezzabile la manifestazione nel suo complesso.

Alla manifestazione, infatti, ha presenziato anche il sindaco di Amatrice, Filippo Palombini.

La nuova edizione del festival Agrichef CIA ripartirà in autunno, per essere aggiornati ed essere informati sulle attività di CIA consultate il loro sito.

Se, invece, siete curiosi di sapere qualcosa di più sulla manifestazione e volete sapere cosa sia un Agrichef CIA, leggete questo articolo.

Cucina Serena insieme allo chef stellato Sandro Serva in giuria alla Finale del Festival Agrichef Cia
Food blogger in giuria alla finale del Festival Agrichef Cia-Turismo Verde: Laura Ciarallo(food blogger Sorelle su Marte), Serena Bringheli (Cucina Serena ), Alessia Dalla Massara (food blogger Agrodolce).
Food blogger in giuria alla finale del Festival Agrichef Cia-Turismo Verde: Laura Ciarallo(food blogger Sorelle su Marte), Serena Bringheli (Cucina Serena ), Alessia Dalla Massara (food blogger Agrodolce).

Credit: si ringrazia Silvio De Pecher per alcune foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.