Patate Hasselback

Patate hasselback contorno svedese
Patate hasselback contorno svedese condito olio e rosmarino

La giornata odierna del calendario del cibo italiano  è dedicata alle patate al forno, queste grosse “pepite alimentari” che più di ogni altro contorno si mostrano versatili ed appetitose, per maggiori dettagli su questo tubero leggete l’articolo curato dall’odierna ambasciatrice AIFB.

Quello che vi propongo è un piatto di affiliazione straniera recepito nella tradizione culinaria italiana con il nome di “patate fisarmonica”, il loro nome originale infatti è hasselbackpotatis, si tratta di un contorno tipico della cucina svedese, ideato nel 1940 dallo chef del ristorante Hasselbacken di Stoccolma da cui prendono il nome, e si contraddistinguono dalle più comuni patate al forno per la loro forma a fisarmonica che le ha rese famose in tutto il mondo.

La ricetta madre prevede che siano cotte con tutta la buccia, condite con il burro ed aromatizzate con spezie varie a secondo del gusto personale ma nel nostro bel paese vengono rese più leggere dall’uso dell’olio extravergine d’oliva al posto del burro ed insaporite con aromi mediterranei.

Un contorno molto facile da realizzare l’unico accorgimento è l’utilizzo di un bastoncino da inserire nella patata per evitare che al taglio le fette si stacchino dalla base perdendo l’effetto tipico della fisarmonica.

Portate in tavola vi faranno fare un figurone perchè risultano scenografiche e si presentano con una croccante crosticina fuori mentre all’interno sono morbide.

Se volete provare questo piatto d’accompagnamento attualmente alla ribalda del web, leggete qui di seguito come fare..

Tempo 45 minuti
persone quantità 2

 Ingredienti:

  • 4 patate di media grandezza
  • 30 ml di olio evo
  • 3  rametti di rosmarino
  • sale q.b.

Preparazione:

Per prima cosa prendete le patate con tutta la buccia e lavatele sotto l’acqua corrente con una spazzolina per rimuovere bene la terra.

Asciugatele poi accuratamente ed inserite in ciascuna un bastoncino di legno a circa 1 cm dalla base, ciò eviterà che al taglio le fette si stacchino dalla base.

La lama del coltello, infatti, quando le taglierete in fettine si fermerà sul bastoncino evitando di tagliare del tutto la patate e consentendo di ottenere il tipico effetto a fisarmonica.

Ora estraete i bastoncini, sciacquate di nuovo le patate per eliminare l’amido che farebbe attaccare le fettine fra di loro ed aciugatele.

Prendete il rosmarino, lavatelo, asciugatelo e sminuzzatelo molto sottilmente.

Mette l’olio (circa 3 cucchiai) in una ciotolina aggiungete il trito di rosmarino ed il sale, emulsionate con una forchetta poi versate il liquido speziato sulle patate (lasciatene un cucchiaio circa da parte) e fatelo cadere bene nelle fessure delle patate.

Intingete un pennello nell’olio aromatizzato, spennellate la superficie e fra i tagli delle patate.

Ancora un filo di olio e di sale se necessario poi cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti, o comunque, finché non saranno dorate.

Sfornate e servite calde o tipide.

Patate hasselback contorno svedese
Patate hasselback – patate fisarmonica

 

 

Se ti è piaciuta questa ricetta e non vuoi perdere le prossime metti il like e segui la mia pagina  Facebook Cucinaserena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.