Tegoline di mais con radicchio e speck

20150618_184521Le tegoline di mais sono un saporito antipasto adatto anche ai celiaci perchè fatto con farina di mais ma gustoso per tutti i palati grazie al condimento con speck e radicchio.

Un piatto rustico indicato per le stagioni più rigide come l’autunno e l’inverno; la farina di mais ben si presta, infatti, agli abbinamenti con sapori forti quali funghi porcini e salsiccia, pere e gorgonzola e radicchio e speck (appunto)!

E’ una ricetta che associo al ricordo dei miei tempi universitari quando, rincorrendo il traguardo di diventare avvocato, facevo la baby sitter part-time. Fu la mamma di un bambino che all’epoca accudivo (e di cui conservo ancora un affettuoso ricordo) che sapendo della mia passione per la cucina mi regalò un manualino di ricette facili ed economiche intitolato “Mangiar sano”, una sorta di abbecedario delle categorie dei piatti che ancora oggi consulto trovando sempre spunti per interessanti elaborazioni in cucina come queste tegoline.

Volete sapere quanto siano facili da preparare!? Leggete qui di seguito la ricetta..

Tempo 70 minuti
persone quantità 3

Ingredienti:

  • 125 g di farina di mais istantanea
  • 500 ml di acqua
  • sale q.b.
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva + altro q.b.
  • 150 g di speck
  • 1 cespo di radicchio trevigiano (medio-piccolo)
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico

Preparazione:

Portate ad ebollizione l’acqua, salatela, aggiungete un cucchiaio di olio poi versate a pioggia la farina di mais istantanea mescolando man mano che la versate.

Continuate a mescolare per evitare che si formino grumi, fin quando non sarà addensata, a questo punto spegnete la fiamma.

Prendete uno stampo da plumcake che avrete precedentemente oliato e versateci la farina compattandola bene con una spatola e riponetelo in frigorifero a riposare per almeno un’ora a solidificare.

Dedicatevi ora al condimento, mondate il ceppo di radicchio ed eliminate anche la costa centrale più dura, lavate ed asciugate bene le foglie poi tagliate a listarelle sottili e lunghe.

Tagliate a striscioline anche lo speck e tenetelo da parte.

Mettete sul fuoco una piastra in ghisa od una bistecchiera unta d’olio.

Nel frattempo versate un po’ di olio a scaldare in una padella, unite il radicchio, aggiungete un pizzico di sale (poco perchè lo speck è già saporito) e fatelo cuocere fino a quando sarà ben colorito (ma non asciutto). Un minuto e mezzo prima che la cottura sia ultimata aggiungete lo speck e fate insaporire, 30 secondi prima di spegnere la fiamma irrorate con l’aceto balsamico e fatelo evaporare.

Riprendete ora lo stampo, estraete la mattonella di farina che si sarà formata, tagliatela a fette spesse 2 cm.

Mettete le fette di polenta a cuocere sulla piastra scaldata abbrustolendone entrambi i lati.

Quando le tegoline di mais risulteranno cotte conditele, ancora calde, con il radicchio e lo speck (se occorre scaldate un po’ il condimento) ed irrorate con un filo di olio evo. Preferibile servirle tiepide ma buone anche fredde.

 

Tegoline mais radicchio speck
Tegoline di mais con radicchio e speck

Nota: Io utilizzo la farina istantanea perchè più pratica e veloce da cucinare ma se avete quella bianca o bramata potete utilizzare anche questi tipi cuocendole secondo le istruzioni indicate sulla confezione poi proseguite la preparazione come indicato nella ricetta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.