Polpette di pollo alla soia e semi di lino con cuore di prugna

20150911_222708A volte seguendo nuovi approcci di modernità si arriva a creare dei sapori in cui il salato incontra il dolce creando un gustoso connubio che sorprende il palato.

Quella che vi propongo è un’altra polpetta di mia fantasia, è una ricetta creata per caso; avevo del petto di pollo avanzato dal giorno prima e nessuna voglia di fare il bis con la stessa pietanza cucinata alla medesima maniera, all’improvviso mi si è accesa la lampadina: potrei provare a farne delle polpette!

Avendo appena comprato dei semi di lino che non avevo ancora utilizzato ho pensato di abbinarli al pollo cotto con la soia, il sapore era buono ma anonimo, mancava qualcosa per renderle particolari ho quindi tirato fuori dal cilindro della cuoca (alias la dispensa di casa mia) delle prugne denocciolate che ho messo nel centro della polpetta beh.. è stato amore a primo morso!

Se vi piacciono i piatti particolari e la fusione del salato con la frutta provatele ma provatele anche solo per curiosità, vi potrebbero sorprendere.

Se  volete farle ecco di seguito come farle..

Ingredienti:

Tempo 50 minuti
persone quantità 2/3
  • 300 g petto pollo
  • 1/2 bicchierino salsa di soia
  • 2 cucchiai di semi di lino
  • 100 g di farina di mais
  • 1 uovo
  • 50 g di parmigiano
  • 1 cucchiaino di curcuma (facoltativa)
  • 1 panino integrale raffermo
  • latte q.b.
  • 7/8 prugne
  • 2 cucchiaini di olio evo
  • sale q.b.

Preparazione:

Per prima cosa mettete il panino raffermo ad ammorbidire in un po’ di latte.

Ora tagliate il petto di pollo a striscioline e mettetelo a cuocere in padella con l’olio dopo un paio di minuti, quando inizierà ad essere bianco, aggiungete la soia ed i semi di lino, coprite con un coperchio per un altro paio di minuti (questo passaggio serve perchè il vapore farà ammorbidire i semi di lino) poi toglietelo e fate cuocere finchè il liquido non sarà assorbito. Lasciate raffreddare.

Una volta freddata la carne mettetela in un mixer e tritatela, versatela in un ciotola capiente ed aggiungete gli altri ingredienti: l’uovo, il parmigiano, la farina di mais, la curcuma, un pizzico di sale (poco perchè la soia è già salata di per se) ed il panino ammorbidito e strizzato dal latte.

Amalgamate bene e mettete l’impasto in frigo per un’oretta per farlo rassodare.

Nel frattempo dividete a metà le prugne secche denocciolate (o in quarti se volete sentire meno nota dolce nella polpetta).

Riprendete l’impasto, mettetene un po’ nel palmo della mano, inserite nel centro la prugna ed impastate formando della palline che siano più grandi di una noce.

Man mano che formate le polpette sistematele su una leccarda ricoperta di carta forno.

Una volta formate tutte le polpette della medesima grandezza irroratele con un fili di olio ed infornate a 180° per 20/25 minuti.

Potete servirle con una salsina agrodolce formata da 3 cucchiai di senape ed una di miele.

Polpette di pollo con semi di lino e cuore di prugna da infornare
Polpette di pollo con semi di lino e cuore di prugna da infornare

Nota: La quantità di latte dipende dal tipo e dalla grandezza di panino impiegato nella ricetta.

Mentre la quantità di farina di mais può subire variazioni in aumento o diminuzione a seconda della grandezza dell’uovo e da quanto sarà imbevuto il pane, regolatevi voi.

La curcuma può essere omessa non inciderà sostanzialmente sulla riuscita del piatto, serve piuttosto a dare colore alla polpetta e ad intensificare il sapore.

Nota: ricetta inedita nel web sino ad oggi

Se ti è piaciuta questa ricetta e non vuoi perdere le prossime metti il like sulla mia pagina   Facebook Cucinaserena o seguimi su Instagram e Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.