Frittata ricca al frullatore

Quando sono andata a trovare la mia cara amica Roberta a Montclair e le ho visto preparare la frittata con il frullatore sono rimasta stupita, una versione ancora più veloce di una ricetta di per se già facile e sprint, che meraviglia!

Io per non farla sempre alla maniera classica delle mamme (uova sbattute con la forchetta e Frittata ricca al frullatorecottura in padella per intenderci) avevo sperimentato la variante areosa con gli albumi montati a neve o lavorata con le fruste e cotta al forno ma con il frullatore mi era proprio sconosciuta, avendo appurato l’ottimo risultato non ho potuto fare a meno di rielaborarla e farla mia.

Ecco quindi la mia personale versione della frittata al frullatore “ricca” per questo motivo l’ho inserita fra i secondi piatti anche se poi nella foto l’ho presentata come un finger food.

Decidete voi come impiegarla ma in ogni caso provatela: zero fatiche e massimo risultato, cosa aspettate!?

Ecco come si fa..

Ingredienti:

  • 5 uova
  • 2 cucchiai rasi di philadelphia light
  • 50 ml di latte
  • 3/4 cubetti di spinaci surgelati
  • 1 peperone rosso piccolo
  • 150 gr di prosciutto cotto a cubetto
  • 1 cucchiaino raso di noce moscata
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • sale qb
  • pepe bianco qb

Preparazione:

Per prima cosa mettere i cubetti di spinaci ancora surgelati in una ciotola adatta al micronde ricopritela con pellicola per microwave oven e cuocete a 600 watt per 3/5 minuti sino a che non si saranno ammorbiditi (prolungate la cottura nel caso in cui risultassero ancora ghiacciati), una volta freddi strizzarli.

Pulite poi il peperone eliminando i semi ed i filamenti interni e ridurlo a cubetti piccoli di circa 3 mm x 3 (taglio brunoise  per intenderci).

Scaldate ora tre cucchiai di olio d’oliva ed aggiungere i peperoni che frete cuocere alcuni minuti (devono restare al dente) poi aggiungere gli spinaci precendentemente sminuzzati al coltello far andare un paio di minuti, spegnere il fuoco e far freddare.

Nel frattempo mettere le uova intere nel boccale del frullatore aggiungere sale, pepe e noce moscata e frullare 1 minuto.

Aggiungere poi gli spinaci, metà dei peperoni, 2 cucchiai di philadelphia, il latte e frullare 30 secondi.

Versare il composto in una ciotola ed aggiungere i cubetti di prosciutto cotto e l’altra metà del peperone.

Nel frattempo accendete il forno a 180°.

Prendete uno stampo da plumcake in silicone abbastanza capiente versate dentro il composto ed infornate a 180° per 25/30 minuti.

Dopo i primi minuti però vi consiglio di coprire la superficie con della carta stagnola per non far seccare la superficie e continuate la cottura.

Sfornate fate freddare e servite a fette o a cubetti, come vedete nella foto, se la servite come finger food.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.