Pancake vegan alla banana e cocco

pancake vegan alla banana e cocco

Durante il periodo estivo il primo pasto della giornata acquista una valenza maggiore poichè in vacanza si ha più tempo per dedicarsi alla preparazione della colazione ed è anche più probabile che si riesca a farla con tutta la famiglia riunita.

La ricetta che vi propongo è per una colazione “espressa” ovvero fatta al momento e si prepara quindi in pochissimo tempo ma vi darà grande soddisfazione in termini di gusto pur essendo light.

E’ una ricetta detox a base di frutta fresca (banana) e disidrata (cocco rapè) ed edulcorata naturalmente con gli zuccheri della frutta e lo sciroppo d’agave che vi darà l’energia giusta per affrontare la giornata senza appesantirvi ed è anche un altro ottimo rimedio per smaltire le banane eccessivamente mature.

Nel caso foste molto golosi oppure avete una famiglia allargata stile famiglia Bradford (vecchio telefim americano che in lingua originale si chiamava Eight is enough) vi consiglio di triplicare o quadruplicare la dose di questa ricetta.

Se volete provarla ecco qui gli ingredienti e il procedimento per farla…

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 banane mature
  • 4 cucchiai di semi di lino da sciogliere in 4 bicchieri d’acqua* (oppure  4 uova)
  • 5 cucchiai di farina di cocco
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 pizzico di sale
  • sciroppo d’agave (o d’acero)
  • olio di cocco o margarina vegetale per cuocere
  • frutta fresca q.b. per decorare e completare

Preparazione:

Mettete nel frullatore o nella ciotola di un mixer le banane mature, le uova, la farina di cocco, i semi di metà bacca di vaniglia, il bicarbonato e il sale poi azionate l’apparecchio e frullate il tempo che necessita per ottenere un composto del tutto omogeneo.

Sciogliete in una padella antiaderente piccola (da 14 cm) una noce di margarina vegetale oppure fate scaldare l’olio di cocco, versate al centro un mestolo pieno di composto, muovete la padella per farlo allargare sulla superficie oppure allargatelo un po’ con il dorso di un cucchiaio ma non troppo, deve restare un po’ erta non sottile come una crepe e il diametro deve essere di circa 10 centimetri.

Lasciate cuocere per circa 3-4 minuti sollevando il bordo di tanto in tanto fino a quando non compariranno dei piccoli buchi sulla superficie a quel punto  girate il pancake con una spatola e fate cuocere l’altro lato per circa 1 minuto.

Ripetete il procedimento con il resto del composto e raccogliete in un piatto i pancakes man mano che saranno cotti.

Serviteli i pancake ricoperti di sciroppo d’agave o d’acero e volendo arricchitele con della frutta fresca.

Si consumano preferibilmente tiepide appena fatte o fredde.

Se aggiungete la frutta fatelo solo al momento di mangiarle per evitare che i succhi della frutta le rendano molli.

Per la ricetta classica dei pancakes americani cliccate qui.

pancake con banana e cocco light

Nota: per ottenere il composto sostitutivo dell’uovo tritate finemente con un mixer i semi di lino, versateli in un bicchiere d’acqua e lasciateli riposare fino a quando no avrete ottenuto un composto gelatinoso.

La dose per sostituire le uova è 1 cucchiaio di semi di lino in polvere in 1 bicchiere di acqua.

Credits: ricetta di Megan Gilmore da “I segreti della dieta Detox”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *