Torta alla ricotta e mirtilli

Torta viols di mirtilli senza burroTalvolta ci sono frangenti in cui i tempi si dilatano e la mente prende a galoppare, ti porta su sentieri impervi rimuginando sul passato, interrogandosi sul presente o seguendo pensieri avveniristici che impattano con l’incognito, ecco in quei momenti vorresti fermare la mente che veleggia sull’onda delle riflessioni e nell’incertezza del suo approdo.

Quando accade così per fermare i pensieri e ritrovare serenità mi metto in cucina perchè focalizzando l’attenzione su un’azione “manuale” il flusso dei ragionamenti si arresta virando sul risultato pratico da ottenere, così imbraccio il mio arsenale di attrezzi da cucina, sbircio il mio taccuino con gli appunti delle ricette (eh si mi piace ancora scrivere a mano), sfoglio qualche libro o rivista per trarre ispirazione, verifico cosa ho nel frigorifero e dall’equazione di questi passaggi tiro fuori la ricetta da preparare.

Nel caso il mood non sia proprio al top quasi sempre opto per un dolce che sia un biscotto o meglio ancora una fetta di torta da consumare con un te fumante per il rito dell’ “afternoon tea” che considero una vera coccola.

Se il dolce devo farlo principalmente per me prediligo sempre ricette ipocaloriche, un po’ per gusto personale più incline al light ma anche per arginare i sensi di colpa causati dall’eccesso di calorie, proprio come questa torta nella quale viene usata la ricotta al posto del burro, per arricchirlo di sapore nell’impasto c’è della frutta fresca e per servirlo ho utilizzato una crema a base di yogurt greco edulcorata con poco zucchero a velo.

Ho scelto uno stampo alto per dare enfasi a questo dolce perchè il suo sapore è davvero squisito, sarà per via delle mandorle nell’impasto o dei frutti di bosco!? Non saprei dire con esattezza,  posso solo dirvi quanti lo hanno assaggiato lo hanno definito all’unanimità “davvero molto buono”.

Con questa ricetta partecipo al contest #keepcalmandeattzatziki del blog La Pagnotta Innamorata”, nella sezione Dolci.

Claudia è un’amica quindi prendo parte con piacere al suo primo contest abbracciando la descrizione che lei stessa ha fatto delle ricette con cui partecipare: “qualsiasi piatto che vi porta gioia e serenità nel cuore, il vostro “porto sicuro” nella tempesta della vita – mare particolarmente agitato in alcuni momenti” ed il mio motto keep calm and bake on sposa bene questo suo concetto..

contest la pagnotta innamorata

Tempo 50 min
persone quantità 6/8

Ingredienti:

  • 160 g di farina integrale
  • 100 g di farina di mandorle
  • 200 g di zucchero di canna
  • 250 g di ricotta vaccina
  • 3 uova (a temperatura ambiente)
  • 120 g di mirtilli
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • la scorza di un limone bio
  • 50 g di ribes (per decorare)
  • 250 g di yogurt greco
  • 40 g di zucchero a velo

Preparazione:

Lavate ed asciugate bene i mirtilli poi infarinateli e teneteli da parte

Dividete gli albumi dai tuorli, tenete i primi da parte e montate i tuorli con lo zucchero finchè non avrete ottenuto un composto ben arioso.

Aggiungete la scorza di limone grattugiata e la ricotta e continuate a montare con le fruste.

Incorporate la farina integrale e quella di mandorle mescolando sino ad avere un impasto omogeneo.

Montate ora gli albumi a neve fin quando non faranno il becco poi incorporateli delicatamente con una spatola con  movimenti dal basso verso l’alto sino a quando l’albume sarà ben amalgamato al composto.

Inserite ora i mirtilli precedentemente infarinati e mescolate bene per inglobarli uniformemente nell’impasto.

Imburrate ed infarinate uno stampo (io gugelhupff da 24 cm) e versateci il composto.

Fatelo cuocere in forno per 35 minuti circa a 180°C (fate la prova stecchino prima di sfornarlo).

Lasciatelo raffreddare.

Se volete accompagnare il dolce con la crema nel frattempo mescolate lo yogurt greco con lo zucchero a velo e mettetelo in frigorifero a compattare.

Al momento di servire la torta versatene un po’ nel piatto insieme ai ribes.

In alternativa potete metterlo direttamente sulla torta, guarnendo con i ribes e servirla come nella foto.

Torta di ricotta e mirtilli con farina integrale

Se ti è piaciuta questa ricetta e non vuoi perdere le prossime metti il like sulla mia pagina   Facebook Cucinaserena o seguimi su Instagram e Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *