Tartufi raw alla frutta secca e semi di chia

Tartufi raw alla frutta secca e semi di chia
Tartufi raw alla frutta secca e semi di chia

Ecco il regalo home made perfetto per i vostri amici vegani, vegetariani, crudisti votati ad un regime alimentare più naturista ma in verità adatto a chiunque perchè davvero buono, sano, naturale nonchè indicato per gli intolleranti al latte, uova o per chi è celiaco.

Non contiene infatti latte, burro, nè farine, sono edulcorati naturalmente con la sola frutta secca (datteri, fichi e bacche di goji) ed impreziositi dai semi di chia valido alleato della salute perchè fra i più ricchi in assoluto di calcio (ma anche ferro e potassio), con un corretto bilanciamento all’interno di essi di acidi grassi essenziali omega3 ed omega6 e soprattutto una miniera di vitamina C con un valore 7 volte superiore a quello delle arance (chi lo avrebbe mai detto!?).

E’ stata per me una ricetta sperimentale che mi ha davvero sorpresa in termini di bontà ed anche per il risultato estetico, belli ed anche nature ma perfetti se ricoperti di cocco rapè. Chi ha avuto l’occasione di assaggiarli ha speso solo commenti positivi, così fieramente vi propongo la ricetta che ha l’ulteriore pregio di essere velocissima e facile da fare.

Ecco qui i passaggi della ricetta, brevi e semplici..

Tempo 15 minuti
persone quantità 8 pz

Ingredienti:

  • 6 fichi secchi
  • 5 datteri
  • 20 g di bacche di goji (oppure uvetta)
  • 50 g di frutta secca (io nocciole e mandorle)
  • 1 cucchiaio si semi di chia
  • cocco rapè q.b. per la copertura

Preparazione:

Per prima cosa mettere in ammollo in un pò di acqua calda i fichi secchi e le bacche di goji (se sono di qualità asciutta) o l’uvetta se usate quest’ultima al posto delle bacche per una decina di minuti.

Scolateli, sminuzzateli grossolanamente al coltello poi riversateli nella ciotola del mixer aggiungeteci anche i datteri e la frutta secca, tritate sino ad ottenere un composto morbido e lavorabile*.

Aggiungete ora i semi di chia e mescolate bene fino ad ottenere una consistenza di ingredienti omogenea.

Inumiditevi i palmi con un po’ di acqua, prelevate un po’ di composto e formate i tartufi facendoli roteare fra i palmi delle vostre mani dandogli la forma tonda della dimensione di una noce.

Versate un po’ di cocco rapè (ovvero quello grattugiato) in un piatto e dopo aver inumidito poco il tartufo con un velo di acqua rotolatelo bene nel cocco fino a ricoprire tutta la superficie poi, man mano che li fate, riponeteli nei pirottini.

Se li preferite nature invece saltate questo passaggio e poneteli direttamente nei pirottini di carta. Belli e buoni davvero!

Tartufi raw con datteri - fichi - bacche di goji - mandorle - nocciole - semi di chia - regalo home made
Tartufi raw alla frutta secca e semi di chia – regalo home made

Nota:* Se i destinatari dei tartufi non sono crudisti vi consiglio di aggiungere un cucchiaio di confettura di prugne o susine (che sia qualità soda e non troppo morbida) renderà il composto meglio lavorabile ed anche più gustoso.

 

 

Per non perdere le prossime ricette metti il Like e segui la mia pagina  Facebook Cucinaserena Instagram e Twitter

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.