Sbriciolata senza cottura alle ciliegie

Sbriciolata estiva senza cottura con ciliegie presentata su un vassoio vintage intera con al centro delle ciliegie

La sbriciolata senza cottura alle ciliegie è un dessert estivo perfetto per concludere pranzi e cene social a cui l’estate si presta a dare ospitalità.

SBRIOCIOLATA SENZA COTTURA: LA RICETTA CHE MANCAVA

Le ho contate! Ho sul blog ben 490 ricette eppure mi capita non di rado, per non dire spesso, che mi chiedano la ricetta che non ho..

Quando iniziano “ma sul blog hai la ricetta…”, a me compaiono le goccioline fredde, quando poi capisco che è la RICETTA X mancante mi sento impreparata come un’alunna che è andata a scuola senza aver studiato abbastanza.

In effetti le torte fredde non sono molte sul blog a parte la bellissima torta simil cornetto algida, l’originalissima cheesecake apicocca (entrambe tra le mie preferite), il semifreddo alle ciliegie, le cheesecake monoporzione, i pinnatissimi bicchierini di pan di stelle.

Insomma le ricette fredde non sono proprio mancanti ma la sbriciolata senza cottura mancava, e siccome una nuova estate merita nuova torte con cui cimentarsi ecco qui il remake estivo della famosa torta Mantovana.

Ho accolto il suggerimento di una conoscente di sperimentare una sbriciolata senza cottura e il risultato è stato sorprendentemente positivo.

I BARBATRUCCHI DI QUESTA RICETTA

La sbriciolata senza cottura che vi propongo è una versione di stagione con le ultime ciliegie che si trovano sui banchi.

La sbriciolata senza cottura alle ciliegie ha in sè, quindi, tutto il sapore dell’estate e un gusto particolare dato che nel dolce viene impiegata frutta fresca.

Come spesso accade sul mio blog condivido le mie conquiste in cucina, quei trucchetti che mi consentono la perfetta riuscita delle ricette.

  1. In questa ricetta per esempio l’aggiunta dello stabilizzante alla panna, è un ingrediente che serve ad assorbire parzialmente i liquidi e aiuta a stabilizzarne la struttura della panna.
  2. Ricordate, inoltre, che per montare bene la panna dovrebbe essere impiegata a una temperatura di 4° gradi.
  3. Ritagliate un foglio di carta forno della stessa forma e dimensione della base della tortiera (nel mio caso rotondo) per evitare che si attacchi al fondo e nondimeno per agevolare la rimozione del dolce dallo stampo senza intaccare la base. In genere io lo faccio qualche millimetro più grande così poi una volta aperto lo stampo, tiro la carta in moda da accompagnare la torta nell’allocazione sul piatto o sul vassoio per essere portato in tavola.
LA RICETTA

La sbriciolata senza cottura alle ciliegie è un dolce facilissimo da fare e necessita di pochissimo tempo per essere ultimato.

Se non foste amanti delle ciliegie, tuttavia vi do un paio di alternative.

Potreste sostituire le ciliegie con le fragole (più primaverili) oppure optare per una versione super golosa al cioccolato.

In questo caso sostituite la frutta con due cucchiai di crema di nocciole nell’impasto e pezzetti di cioccolato fondente in scaglie sulla superficie insieme al crumble.

Ora però vediamo come fare la sbriciolata senza cottura alle ciliegie in poche mosse e senza forno..

Fetta di sbriciolata senza cottura alle ciliegie su una paletta per torte mentre viene estratta dal dolce tagliato
Ingredienti per la base (e la copertura) per 5/6 persone:
  • 300 g di biscotti digestive
  • 110 g di burro
Ingredienti per la farcitura:
  • 185 g di ricotta vaccina
  • 115 g di panna fresca da montare
  • 5 g di stabilizzante per panna*
  • 75 g di zucchero a velo
  • 150 g di ciliegie fresche
Preparazione:

Iniziate dalla base: riducete in polvere i biscotti con un mixer.

Tagliate il burro in pezzi e scioglietelo al microonde per 30 secondi alla potenza minima.

Nel caso fossero rimasti dei pezzetti non rimetterlo nel microonde ma girate con un cucchiaio per agevolarne la liquefazione.

Prendete uno stampo da 18 cm a cerniere apribile (andrà bene anche uno da 16 cm , in tal caso verrà un po’ più alta).

Adagiate sul fondo dello stampo a cerniera apribile un foglio di carta forno della stessa dimensione della base (lasciateli invece il bordo libero) e chiudete lo stampo.

Trasferite tre quarti del composto di biscotti nello stampo e pareggiatelo con il dorso di un cucchiaio facendo un po’ di pressione per compattarlo bene.

Mettete lo stampo nel frigorifero per una ventina di minuti.

Nel frattempo lavate le ciliegie, denocciolatele e tagliatele a pezzetti.

In una ciotola unite la ricotta e lo zucchero a velo e lavoratela con un cucchiaio di legno o una spatola fino a ridurla in crema.

Aggiungete le ciliegie in pezzi e mescolate accuratamente.

Versate in un’altra ciotola la panna fredda appena prelevata dal frigorifero e lo stabilizzante, montate fino a quando non risulterà sodo.

Incorporate la panna al composto di ricotta e ciliegie, mescolando delicatamente, per non farla smontare, dal basso verso l’alto.

Ricoprite la base di biscotti con la crema ottenuta, livellando bene la superficie (senza fare pressione o il composto perderà la sofficità).

Distribuite sulla superficie del dolce il restante crumble di biscotti.

Mettete la sbriciolata in frigorifero per due ore prima di servirla oppure per 3/4 ora in freezer.

In quest’ultimo caso estraete il dolce dal freezer almeno un quarto d’ora prima di servirlo.

briciolata fredda senza cottura in forno fatta con ricotta panna e ciliegie a pezzi. Nella foto presentata su un vassoio di peltro adagiato sopra due stoffe una rossa e una bianca di tela

Nota: tengo a precisare che questo non è un post sponsorizzato ma per agevolarvi vi indico che lo stabilizzante per panna più facilmente reperibile in commercio è questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.