Crema pasticcera al microonde di Iginio Massari

Crema al microonde di Iginio Massari pronta in soli 4 minuti

La crema pasticcera al microonde di Iginio Massari è una ricetta base che si prepara in soli 5 minuti e garantisce un risultato perfetto in poche mosse.

UNA RICETTA ENTUSIASMANTE

Vi capita mai di provare delle ricette e restarne entusiasmate al punto di non vedere l’ora di condividerle?

A me a volte capita con qualche esperimento in cucina, proprio come questa crema pasticcera al microonde di Iginio Massari.

La crema pasticcera al microonde è veramente facile da fare: occorrono soltanto due ciotole e una frusta, soli 5 ingredienti e in soli 4 minuti il gioco è fatto!

PERCHE’ LA VERSIONE AL MICROONDE!?

Innanzitutto ero curiosa di provarla perchè è più veloce rispetto al metodo classico e non devi stargli dietro girando continuamente con la frusta.

L’altro motivo di questa scelta è che siamo in prossimità di stagioni in cui si tende a mettere i forni e fuochi a folle; sto quindi studiando delle ricette che possano essere un valido supporto per chi mi legge.

Ero fiduciosa sul risultato perché avevo già sperimentato con successo il lemon curd e il babaganoush al microonde, appurando che questo elettrodomestico è un ottimo alleato in cucina non solo per riscaldare il cibo.

E poi con un maestro come Iginio Massari impossibile cadere in fallo seguendo alla lettera i suoi insegnamenti.

A proposito volete sapere i suoi “barbatrucchi” per una crema pasticcera perfetta!?

I SEGRETI DI IGINIO MASSARI PER UNA CREMA PASTICCERA IMPECCABILE

Il maestro da indicazioni molto interessanti per la buona riuscita della crema.

Sapevate per esempio che i tuorli a contatto con lo zucchero rischiano di asciugarlo?

  1. Questo accade perchè lo zucchero attira la poca acqua contenuta nel tuorlo facendolo disidratare (c.d. fenomeno del tuorlo bruciato).

Per questo motivo una volta unito lo zucchero ai tuorli occorre mescolare immediatamente.

Lo zucchero va mescolato con movimenti circolari senza “voltarlo” come dice il maestro.

2. La crema una volta cotta va girata fino a portare la temperatura sotto i 50° gradi.

Sopra i 50° gradi infatti la crema continuerà a cuocere.

3. Per pastorizzare la crema quando non si ha l’abbattitore in casa si può sterilizzare la teglia (in alluminio) con dell’acool.

L’alcool infatti inibisce lo sviluppo di eventuali cariche batteriche.

Tenendo conto di questi accorgimenti, vediamo ora i passaggi per realizzare un’ottima crema al microonde..

Crema pasticcera al microonde di Iginio Massari, presentata in una ciotola celeste con sotto un piattino in tinta e un cucchiaino laterale
Ingredienti per 2 persone:
  • 250 ml di latte intero (senza lattosio per la versione dairy free)
  • 45 g di zucchero semolato
  • 2 tuorli
  • 25* g di amido di mais (oppure fecola di patate o amido di riso)
  • 1 bacca di vaniglia piccola (meglio quella proveniente da Thaiti)
Preparazione:

Appiattite il baccello con il dorso del coltello, con la punta incidetelo per la lunghezza e asportate i semi al suo interno.

Dissolvete i semi della bacca di vaniglia nel latte poi versate il aromatizzato in un contenitore adatto al microonde.

Inserite il contenitore con il liquido nell’abitacolo del vostro elettrodomestico, impostatelo alla temperatura media (sul mio è 640W) tempo 3 minuti.

Nel frattempo radunate in una ciotola i tuorli, lo zucchero e iniziate a mescolare poi unite anche l’amido e continuate a montare con una frusta. (Non occorre quella elettrica io ho utilizzato quella a mano).

Quando il timer del microonde vi avvisa che il tempo è scaduto riprendete il contenitore con il liquido.

Aggiungete poco alla volta il latte alle uova sbattute.

E’ importante che non mettiate subito tutto il latte nelle uova perchè qualora faceste così quest’ultime si cuocerebbero.

Inserendo il latte gradualmente invece la temperatura delle uova si assesterà man mano che aggiungerete il latte senza subire shock di calore che comprometterebbero la riuscita della ricetta.

Abbiate cura di mescolare continuamente man mani che aggiungete il latte.

Inserite il composto nel microonde per 1 minuto sempre a velocità media.

Tirate fuori la ciotola dal microwave (se volete a questo punto, potete aggiungere anche la scorza grattugiata di mezzo limone) e mescolate velocemente.

Se vedete che è ancora un po’ liquida (dipende dalla potenza del vostro microonde) mettetela altri 30 secondi al microonde sempre velocità media (640W), non di più.

Lasciate raffreddare la crema.

(Non vi preoccupate se la crema risulterà leggermente liquida perchè raffreddando si addenserà).

Quando si sarà intiepidita stendetela in un contenitore, mettete della pellicola a contatto facendola aderire bene alla crema per evitare che l’aria la faccia asciugare.

Una volta che si sarà raffreddata completamente ponetela in frigorifero e lasciatela raffreddare almeno 10 minuti prima di utilizzarla.

Potete consumarla la bicchiere con dei biscotti fatti in casa e granella di nocciole oppure utilizzarla per farcire torte, crostate..

Tornate a trovarmi sul blog se volete degli spunti per fare ricette utilizzando questa crema.

Se cercate una ricetta della crema classica leggera provate la mia crema all’anice con olio d’oliva

Se volete fare la crema pasticcera del maestro Massari con il metodo classico classico guardate questo video tutorial con tutti i trucchi per farla perfetta anche così.

4 minutes microwave cream - recipe
crema pasticcera al microonde

Nota*: aumentate la dose di amido di mais a 30 g se volete una crema più soda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.