Finocchi grigliati con salsa di capperi

I finocchi grigliati con salsa di capperi sono un contorno di stagione facile da realizzare e adatto alla cucina quotidiana.

La preparazione infatti è molto semplice, richiede poco tempo, minima fatica (quando si arriva a fine giornata, tanto più per chi lavora, la fatica si fa sentire) ma il risultato è un contorno saporito e particolare rispetto alla solita insalata di finocchi.

IL FINOCCHIO ALLEATO DELLA DIETA

Vi ho già parlato delle proprietà di questo ingredienti nel post che accompagnava la ricetta della “Vellutata di finocchi“.

Ribadisco però che il finocchio con solo 9 kcal per 100 g di prodotto è tra gli ortaggi più ipocalorici; inoltre, essendo ricco di acqua, è drenante e la sua ricchezza di fibre ne fa un alimento depurativo.

La sua prerogativa di ingrediente ipocalorico ha dato origine a una dieta dimagrante in cui il finocchio è il protagonista che, (ancorchè non sia l’unico ingrediente), su Elle è stato oggetto di alcune osservazioni.

In medio stat virtus” dicevano i latini, la moderazione è la giusta chiave di lettura ma il consumo abbondante di finocchi non fa male anzi aiuterà sicuramente a sgonfiarsi e a tenere sotto controllo i morsi della fame.

LA RICETTA

Vi avevo preannunciato nella ricetta di lunedì scorso che questa settimana avrei proposto un menù estratto dall’ultimo libro di Angela Frenda di fatti anche questa ricetta proviene da lì.

Considerato che spesso mi scrivete per chiedermi suggerimenti su ricette semplici, facili e veloci, ho optato per questi finocchi grigliati con salsa di capperi.

Il finocchio, infatti, ha un sapore delicato che si armonizza a quello del merluzzo tuttavia la lieve affumicatura della cottura su griglia e la sapidità data dalla salsa di capperi contrastano l’inclinazione dolciastra del latte.

La la venatura acida data dalla scorza di limone nei finocchi, invece, pulisce la bocca esaltando il sapore del piatto.

Un contorno alternativo che incontra il gusto sia dei palati più classici che di quelli più curiosi.

Ecco come realizzarlo..

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 finocchi grandi
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1/2 limone (scorza e succo)
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 35 ml di olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

Preparazione:

Per prima cosa pulite i finocchi rimuovendo le foglie esterne.

Lavate i cuori interni e asciugateli bene con carta assorbente.

Tagliate i finocchi facendo delle fette alte 1 cm.

Mentre fate queste operazioni mettete la piastra sul fuoco (io ne uso una in ghisa) e scaldatela bene.

Una volta affettati i finocchi metteteli a cuocere sulla piastra e fateli cuocere un paio di minuti in totale, un minuto per ciascun lato.

Una volta ultimata la cottura i finocchi devono risultare abbrustoliti ma croccanti

Per la salsa, lavate i capperi sotto acqua corrente per eliminare il sale poi tamponateli con della carta assorbente per asciugarli.

Tritateli al coltello molto finemente con il prezzemolo.

Condite il trito di capperi con la scorza di limone, il succo di limone e l’olio e una presa di sale.

Per fare più velocemente potete mettere capperi, olio, succo e scorza di limone in un mixer e tritare fino a ottenere una salsina. Io in verità la preferisco così anche se tagliati al coltello i capperi preservano meglio il loro sapore.

Versate la salsa di capperi sui finocchi e servite.

E’ preferibile servirli tiepidi ma si possono mangiare anche caldi.

finocchi grigliati su piastra conditi con una salsa fatta di capperi tritati limone e olio. I finocchi sono posti in un piatto concavi blu dalla sfumature celesti. Sotto il piatto c'è un canovaccio bianco a righe blu  celesti e blu. Dietro al piatto in alto sulla destra si intravede una ciotola con il battuto di capperi e un cucchiaino per servirla e due rametti di prezzemolo, ingrediente presente nella salsa di capperi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.