L’oro nel piatto la Trattoria da Neno sposa la birra

Trattoria da Neno - l'oro nel piatto

Ha il nome di trattoria ma un design moderno, un appeal artistico futurista nei quadri che lo addobbano e un ambiente accogliente che ne fa uno dei locali di punta della prima zona universitaria di Roma.

LO CHEF LUCA BALDACCI L’ORO NEL PIATTO E NON SOLO

Trattoria da Neno Roma

La propensione avanguardista si percepisce anche nella scelta studiata dei piatti realizzati appositamente per la serata a tema “l’Oro nel piatto” che ha visto la birra protagonista di un inedito menù creato per l’occasione.

A idearlo lo chef Luca Baldacci, titolare da Aprile u.s. della cucina della Trattoria da Neno nonchè del vicino ristorante di pesce Cannolicchio, con precedenti esperienze maturata in importanti cucine quali Acquolina, come chef de Partie e Sous Chef, e presso Il ristorante il Ceppo come chef de cuisine.

Lo stile di cucina dello chef è tradizionale ma creativo, la carta del menù prevede piatti della tradizione gastronomica romana rivisitati in chiave moderna e altri nati dalla fantasia e dall’esperienza del giovane chef.

Per il menù speciale “l’oro nel piatto” creato per la serata lo chef ha giocato sulle consistenza delle birre che diventano gelatina, spuma, crema e laccatura.

Queste le portate realizzate con le birre Isabel, Matthias e Magia d’Estate:

  • Tartare di Fassona uovo e senape, chip di patata e gelatina di birra e terra di olive verdi;
  • Risotto alla birra, polvere di salsiccia e chips di broccolo siciliano;
  • Ryb Eye di manzo laccata con scalogno croccante, lardo e fichi
  • Mille foglie di gelato alle arachidi con aria di birra e orzo

IL SODALIZIO CON IL BIRRIFICIO MAIELLA E LE PORTATE D’ORO

L'oro nel piatto -menu con birre del Birrificio Maiella

Un sodalizio culinario con il Birrificio Artigianale Maiella, una piccola azienda abruzzese a conduzione familiare che nasce all’ombra del massiccio montuoso Maiella nel 2008.

Questa piccola realtà produce birra non filtrata e non pastorizzata, fermentata in bottiglia, priva di conservanti e realizzata per lo più con ingredienti del territorio come la solina (varietà autoctona di frumento tipico locale coltivata principalmente nell’area del Gran Sasso e Monti della Laga), acque delle sorgenti del verde, Senatore Cappelli (grano duro locale), miele d’acacia e spezie e fiori della Maiella da cui deriva una produzione limitata e selezionata che ha ottenuto già diversi riconoscimenti fra cui quello di slow food.

La famiglia è la fonte d’ispirazione per il titolare Massimiliano di Prinzio, di fatti alcune delle sue birre di punta, Isabel e Matthias, prendono il nome dai suoi due figli. Lui ama definire la sua azienda un “piccolo birrificio casalingo”, concetto che ben esprime una produzione di birre a quantità limitata.

Le birre utilizzate per il menù sono state Magia d’Estate per il dolce, Isabel per l’antipasto e Matthias per il primo e il secondo piatto.

Partner della serata l’azienda Talco che ha curato per l’occasione il design delle tovagliette.

 CIBO E MUSICA –  A NEW TRANDL’evento ha avuto come sfondo musicale le performance dal vivo dell’italo-canadese Sara Jane Ceccarelli accompagnata dalla chitarra di Lorenzo De Angelis.

La cantante ha precedenti esperienze come front woman della Med Free Orkestra presente sul palco del primo Maggio nel 2015 e 2016  e come vocalist nell’album di Francesco De Gregori  “Amore e Furto”

Si è trattato di una serata pilota di una serie di eventi, il prossimo è previsto per metà ottobre p.v, in cui la creatività in cucina e la musica saranno di nuovo protagonisti insieme.

Per essere aggiornati seguite la pagina Facebook del locale.

Trattoria da Neno

Via Ravenna n. 30 – Roma

tel 06 4429 0319

 

Credits: ph della cantante di Riccardo Lopez

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.