Brioche biscotto ricotta e anice senza lievitazione nella pentola fornetto

brioche senza lievitazione nella VersilaLe brioche senza lievitazione con fornetto Versilia sono dolcetti per la colazione leggeri, senza uova cotti con una modalità di cottura al forno senza utilizzare il forno.

Non ci credete? Forse perchè non conoscete la pentola fornetto anche nota come fornetto Versilia, io l’ho comprata per curiosità un paio di anni fa, ho studiato come utilizzarla al meglio, ho sperimentato alcune ricette per appurarne la validità ne ho parlato con entusiasmo a colleghe e conoscenti ma poi non ho condiviso nulla sul blog dei miei esperimenti.

E’ stata proprio una delle mie colleghe convertite alla Versilia a farmi notare che non avevo ancora pubblicato nessuna ricetta con la pentola fornetto sul blog, dato che in estate il forno viene messo per lo più in modalità off per via delle temperature calde, ho pensato fosse il periodo giusto per pubblicare qualche ricetta da fare con la pentola fornetto.

Chi non l’avesse può optare per una ricetta simile, quella della torta in padella, che ho pubblicato lo scorso anno.

COS’E’ IL FORNETTO VERSILIA: LA SUA ORIGINE e COME AGISCE

Il fornetto Versilia o pentola fornetto è una pentola circolare che cuoce come fosse un forno ma sul fuoco a gas mediante una cottura slow (lenta e prolungata). Fu ideata nella prima metà del ‘900, epoca in cui era molto utilizzata poiché accessibile a tutti, anche ai meno abbienti che non potevano permettersi un forno.

La cottura sul gas produce più vapore rispetto al forno elettrico ciò rende umidi i piatti salati e dona ai dolci una consistenza morbida e soffice.

Questa tipologia di cottura crea all’interno una camera d’aria che spinge il calore verso l’alto, ciò fa aumentare in altezza i lievitati e il vapore che esce dai fori li rende soffici e li aiuta a lievitare meglio.

Il vantaggio è di essere ecologico ed economico dato il risparmio energetico rispetto all’impiego del forno.

Nel fornetto si cuociono tutti i tipi di alimenti sia dolci che salati, con o senza lievitazione.

CONSIGLI GENERALI PER L’UTILIZZO:

  • ricordatevi di utilizzare SEMPRE lo spargifiamma che trovate in dotazione con l’acquisto della pentola
  • usate lo spargifiamma con la parte concava verso l’alto
  • mettete un goccio di acqua nella parte concava dello spargifiamma
  • lo spargifiamma va scaldato qualche minuto prima di posizionare la pentola fornetto sul fuoco
  • per evitare che il cibo bruci alla base cuocetelo su un fornello piccolo (a fiamma bassa per i dolci, a fiamma media per le ricette salate)
  • la pentola Versilia non va MAI lavata in lavastoviglie e va sempre asciugata molto bene prima di riporla via
  • la dimensione ideale per dolci è 24 cm mentre per le ricette salate 28 cm
  • se avete due spargifiamma è preferibile utilizzarli entrambi per essere sicuri che il cibo non si bruci a contatto con la fiamma

UTILIZZO DELLA PENTOLA PER I DOLCI:

  • è importante imburrare e infarinare bene la pentola prima di versarvi l’impasto, ciò per garantirne l’integrità quando sformate il dolce
  • verificate il punto di cottura del dolce con uno stecchino dagli appositi fori
  • non alzate il coperchio prima di 40/50 minuti
  • una volta che il dolce è cotto lasciatelo raffreddare bene prima di sformarlo

UTILIZZO DELLA PENTOLA LE RICETTE SALATE:

  • è consigliato mettere un foglio di carta forno inumidita alla base prima di inserire gli alimenti
  • se lo avete è meglio mettere uno spargifiamma doppio
  • cuocendo sul fornello piccolo per i primi minuti a fiamma più alta, poi abbassare a fiamma bassa otterrete alimenti morbidi all’interno e croccanti all’esterno

RICETTA DELLE BRIOCHE RICOTTA E ANICE SENZA LIEVITAZIONE NEL FORNETTO VERSILIA

Ingredienti per 8 brioche biscotto:

  • 180 g di farina di farro
  • 150 g di zucchero di canna
  • 200 g di ricotta vaccina
  • 1 cucchiaio di semi di anice verde di Castignano
  • 20 ml di Anisetta (io Rosati) o altro liquore all’anice
  • 2 cucchiai di latte
  • 5 g di lievito per dolci

Preparazione:

Versate tutti gli ingredienti in una ciotola e impastate fino a ottenere un impasto omogeneo e compatto.

Versatelo su di un piano di lavoro infarinato, infarinatevi un po’ le mani e formate 8 palline.

Prendete un foglio di carta forno ritagliatelo della stessa forma tonda della pentola e praticate un foro nel centro attraverso il quale far passare il cunicolo centrale dello stampo.

Rivestite la pentola con il foglio di carta forno inumidito e posizionatevi le brioche ben distanziate fra di loro.

Mettete lo spargi fiamma su un fornello piccolo al quale avete messo un goccio di acqua nell’incavo

Chiudete con il coperchio e fate cuocere per circa 35-40 minuti a fiamma bassa o comunque fino a quando non risulteranno ben dorate.

Per chi non possiede la pentola Versilia cuocete in forno a 180° per 20-25 minuti.

ricetta biscotti pentola fornetto

Ricetta ispirata dal blog Giuliana di Cuore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.