Donut di spaghetti con salame campagnolo Clai

spaghetti donut recipe

Spaghetti donut con salame campagnolo Clai sono ispirate alle ciambelle di spaghetti, nuova tendenza dello street food statunitense, che sta imperversando al momento in america.

Le famose ciambelle americane portate alla notorietà da Homer Simposon valicano così il confine della categoria dolce per approdare nel campo salato ed è di nuovo un successo.

Le spaghetti donut, come li chiamano negli Usa, sono un rifacimento moderno in versione street food di un classico della cucina partenopea ovvero la frittata di pasta napoletana.

Queste donut nascono infatti dalla fusione di due ricette iconiche di matrice Usa-Italy, la famosa ciambella donut e la frittata di pasta derivazione napoletana.

In verità, a mio avviso, sarebbe plausibile affermare che Totò avesse già anticipato questa tendenza street food quando cucinava la sua personale versione di frittata di pasta con l’aggiunta di salame, come vi avevo già raccontato in questo post con annessa ricetta.

A portare alla notorietà le spaghetti donut sono stati i coniugi Luigi Fiorentino e Emy Gargiulo, proprietari dell’azienda Pop Pasta, che hanno pensato bene di presentarle in uno dei festival newyorkesi più famosi dedicati alla cucina di strada, lo Smorgasburg food market di Brooklyn, riscuotendo un grande successo.

Quando ho accettato la collaborazione con CLAI nello stilare la lista delle ricette da proporre mi sono ricordata di un articolo che parlava di questo nuovo fenomeno di tendenza e ho pensato subito che le donuts di spaghetti con salame fossero la ricetta ideale per valorizzare il salame campagnolo dell’azienda CLAI e devo dire che l’incontro di sapori si è rivelato davvero azzeccato!

Proponetele durante le vostre cene a buffet, riscuoteranno un sicuro successo, potete sbizzarritevi a farne varianti a vostro piacimento con la paprika, al sugo, con la nduja scegliete voi la versione che preferite.

Se volete farle, ecco la ricetta la ricetta base..

Ingredienti per 4 donut di pasta:

  • 160 g di pasta
  • 3 uova
  • 50 g di parmigiano
  • 120 g di salame campagnolo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

Cuocete gli spaghetti seguendo il tempo di cottura indicato sulla confezione ma scolateli  3/4 minuti prima.

Dopo averli scolati versate gli spaghetti in una ciotola, aggiungete un cucchiaio di olio per non farli attaccare e mescolate.

Lasciate raffreddare la pasta.

Nel frattempo tagliate il salame a cubetti piuttosto piccoli. Ho scelto il salame Campagnolo Clai perché la sua macina permette di mantenere una consistenza davvero interessante per una ricetta come questa.

L’accostamento di morbidezze diverse, dalla pasta, all’uovo al salame Clai renderà tutto molto piacevole.

Sgusciate le uova in una ciotola  salate e iniziate a sbatterle con una forchetta, aggiungete quindi il parmigiano e un pizzico di pepe (facoltativo) e continuate a sbatterle con una frusta.

Immergete la pasta nel composto di uova, inserite anche il salame e mescolate.

Prendete uno stampo per donut ungetelo di olio, mette in ciascuna forma a ciambella gli spaghetti a giro intorno al perno centrale come se doveste avvolgerli.

Accendete il forno a 180° in modalità ventilata, inserite lo stampo con le ciambelle di pasta e fate cuocere in modalità ventilata per circa 15 minuti.

Quando risulteranno ben dorate estraetele dal forno.

Lasciatele raffreddare poco poi saranno pronte per essere consumate come finger food o impiattate.

ricetta spaghetti donut

 Nota: L’optimum è servirle tiepide.

Post ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.