Un giorno da blogger al Sonia Peronaci Factory con la fascia da capitano

#bloggerdayOggi non vi regalo una ricetta ma le emozioni di una giornata da blogger vissuta al Sonia Peronaci Factory con la fascia da capitano per una competizione amatoriale organizzata da CLAI Salumi.

Sonia Peronaci è il mito di ogni blogger la persona che ha dato vita al portale più famoso che abbiamo in Italia ovvero Giallo Zafferano, dubito che ci sia blogger o persona comune che non abbia fatto riferimento alle sue ricette.

Io di certo si quando da autodidatta cercavo indicazioni per sperimentare nuove ricette e la consultavo per fugare eventuali dubbi in cucina.

Quando ho letto l’e-mail con la richiesta di partecipazione all’evento #CLAIBLOGGERDAY che si sarebbe tenuto al suo Factory stentavo a crederci.

Ho dovuto trattenere lo slancio entusiastico perchè ero in mezzo ad altre persone, così tornata a casa la sera ho riletto con calma e ho dato subito la mia disponibilità poi organizzato viaggio e pernottamento.

Giunta alla fatidica data del 28 aprile all’ingresso telecamere, tecnici e cameramen che armeggiavano con le attrezzature per organizzare la diretta streaming che ci sarebbe stata alle 12,45 sul canale Facebook di Sonia e di CLAI e li un po’ di tensione mi è salita lo ammetto..

Clai bloggerday 2018

Sonia ci ha accolto con il suo sorriso mettendoci subito a nostro agio, si è mostrata subito come una persona alla mano, molto carina e disponibile.

Ci ha introdotto nel suo regno, un vero sogno ad occhi aperti per noi foodblogger, spazi immensi, macchinari da cucina all’avanguardia, abbattitori e forni plurimi, cassetti pieni dei più sofisticati utensili da cucina e per finire scaffali pieni di props di ogni tipo e di libri di cucina compresi quelli di Apicio.

Gli occhi saettavano da uno scaffale all’altro in quello spazio immenso che era il regno dei balocchi per una foodblogger, tra props ordinatamente accatastati, libri impilatati e oggetti ordinatamente affastellati, uno spazio fantastico interamente dedicato al food blogging a 360°.

Dopo il caffè e un breve brefing in cui CLAI ci ha illustrato il suo intento di vedere valorizzati i loro prodotti 100% italiani (meravigliosa rarità!) dalla nostra squadra composta di 9 blogger siamo stati microfonati e instradati alle postazioni.

Factory di Sonia Peronaci

Il primo step è stato l’estrazioni della ricetta compito assegnato ai CAPITANI uno dei quali ero io: 3 pergamene con diversi nastrini di colore bianco, rosso e verde, io ho scelto quello rosso perchè ho creduto alla fatalità del fatto che fosse lo stesso colore della maglia che indossavo.

Quando ho estratto la ricetta dalla bowl poi e ho visto che era con la pasta fillo mi sono sentita addosso tutta la responsabilità per la mia squadra ma ho taciuto per non permettere che tentennamenti si insinuassero nel mio team.

La ricetta📃 da eseguire, “Cestini di pasta fillo con mousse di salame campagnolo ed erbe aromatiche”, era bella ma aveva in sè l’insidia di un ingrediente delicato come la pasta fillo che si asciuga presto e rischia di rompersi con facilità ma forse, con il senno di poi, è plausibile credere che alla fine proprio la difficoltà sia stato il mordente per impegnarsi maggiormente.

Gli altri capitani erano Irene Bombarda e Andrea Pietracola a loro sono capitati dei Muffin al basilico provala affumicata e salsiccia fresca e una frolla salata con besciamella, asparagi selvatici, roselline di bresaola e menta.

una giornata con Sonia Peronaci

La mia squadra composta da Francesca e Simona ha lavorato da subito con grande armonia ed è filato tutto liscio, siamo riusciti a realizzare la ricetta in tempo e anche sulla presentazione ci siamo trovate in sintonia nella scelta dei piatti e delle decorazioni da fare.

Posso dire con grande soddisfazione che la mia prima esperienza da capitano è andata alla grande, la mia squadra infatti è quella che HA VINTO!!

Quando ho sentito posare il cappello che decretava il vincitore sulla mia testa da Sonia il cuore ha sussultato di felicità poi subito mi son precipitata ad abbracciare le mie compagne per gioire con loro.

La sfida dei blogger al Sonia Peronaci Factory

Una bella esperienza piena di emozioni ma ciò che più mi resta al di là della vittoria, ovviamente motivo di orgoglio per me, è il bel lavoro di squadra, l’armonia che c’è stata nel mio team e il divertimento nel cucinare assieme agli altri colleghi blogger tutti altrettanto bravi.

Cos’è stato per me questo Bloggerday!? un’esperienza bellissima, gioco di squadra e la comune passione per la cucina di 9 blogger.

Cucina Serena capitano del CLAI bloggerday

Prossimamente tutti noi saremo chiamati a valorizzare i prodotti della CLAI con le nostre ricette, l’avventura con la grande azienda 100% italiana quindi continuerà sui nostri blog con tante belle ricette stavolta ideate da noi…

Qui di seguito la squadra di blogger al completo: oltre me, Il mio Saper Fare; Veronica’s cook & more; L’angolo di Cristy in cucina; La Cucina del Fuorisede; Fatto in casa è più buon; Una mamma in cucina; Uno Spicchio Di Melone; Francesca Pace +  Sonia Peronaci, Luca Sessa, Pietro D’angeli (direttore Generale di CLAI) e Gianfranco Delfini (direttore marketing CLAI).

E poi..un po’ di “selfitudine” con qualche amica blogger Irene Bombarda, Francesca Pace, Ornella Buzzone e Federica Papilla.

Eccola la ricetta inedita che ha regalato la vittoria alla mia squadra “”Cestini di pasta fillo con mousse di salame campagnolo ed erbe aromatiche”, più in là la metterò sul blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *