Ciotoline di cioccolato con crema chantilly

ciotoline di cioccolato

Il cioccolato è sicuramente uno degli ingredienti protagonisti della Pasqua, per presentarlo in maniera originale e visivamente attraente con un effetto wow vi suggerisco queste ciotole di cioccolato!

La prima volta che le ho fatte ho visto strabuzzare gli occhi non solo ai bambini ma anche agli adulti che mai si sarebbero immaginati un simile dessert tutto da mangiare in cui anche la ciotola fosse edibile!

Di queste ciotole di cioccolato oltre alla presentazione accattivante mi piace la parte ludica, sarà per via dei palloncini che richiamano l’infanzia sarà il termometro da cucina fa molto pasticcere ma, a parte qualche difficoltà come il calore della mani che scioglie un pò le ciotoline e la massima pazienza da piccolo chirurgo (non proprio una delle mie peculiarità caratteriali più forti!) richiesta nel maneggiarle, mi sono divertita molto a realizzarle.

Ovviamente i più grandi estimatori di questo dessert apparterranno alla categoria dei golosi, degli amanti del cioccolato e/o del cibo esteticamente bello, se vi rispecchiate in alcuna di tali tipologie questa potrebbe essere la ricetta per voi.

Per chi volesse dilettarsi a realizzarle ecco alcuni suggerimenti per ottenere delle ciotole perfette:

  • osservate la temperatura del cioccolato, è importante perchè raffreddato diventa più denso e in questo modo consente di ottenere uno strato di cioccolato più spesso e quindi delle ciotole più resistenti;
  • passate poco olio sui palloncini prima di immergerli nel cioccolato fuso in questo modo sarà più facile eliminare il lattice del palloncino una volta che il cioccolato sarà solidificato;
  • Indossate guanti di gomma per maneggiare le ciotole, eviterete così il contatto diretto con il calore delle mani che potrebbe far sciogliere le ciotole;
  • se incontrate resistenza nel separare i palloncini dalle ciotoline di cioccolato aiutatevi con delle pinzette tirandoli dall’alto verso il basso.

Come utilizzare questo ciotoline al cioccolato!? potete impiegarle se servire fragole o altro tipo di frutta, gelato, sorbetto, mousse, creme o per farci il tiramisù.

Ora non vi resta che prepararle, “keep calm and let’s make chocolate bowls“..

Ingredienti:

  • 250 g di cioccolato fondente 75%
  • 250 ml di panna fresca liquida
  • 40 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino da te raso di estratto di vaniglia
  • 1 fetta di colomba – facoltativo
  • cioccolato fondente in scaglie q.b.
  • cialde per decorare (io cialde sigaretta Bussy)

Preparazione:

Sciogliete il cioccolato sa bagno maria a una temperatura di 30°, per farlo utilizzate una ciotola sufficientemente grande affinchè una volta sovrapposta alla pentola con l’acqua in ebollizione quest’ultima non possa entrate nel cioccolato (ciò lo farebbe indurire e perdere la malleabilità), in alternativa potete sciogliere il cioccolato nel microonde alla temperatura di 640W per circa 30 secondi poi interrompete mescolate il cioccolato e ripetete l’operazione fino a quando non risulterà completamente fuso.

Una volta che il cioccolato avrà assunto una consistenza cremosa fatelo raffreddare fino a quando ad arrivare a 28° (per questa operazione sarà necessario utilizzare un termometro da cucina).

Nel frattempo gonfiate 6 palloncini piccoli con poca aria, non devono essere molto grandi affinchè restino in verticale come necessita per farli assumete la forma di un ciotola una volta immersi nel cioccolato, in questo modo avrete delle ciotole dalla dimensione giusta e dall’aspetto gradevole.

chocolate bowlsQuando il cioccolato avrà raggiunto la temperatura di 28° prelevatene un cucchiaio e distribuitelo sulla carta forno espandendolo un po’ con il dorso del cucchiaio, in questo modo otterrete la base della ciotola.

Immergete un foglio di carta assorbente in poco olio e passatelo sulla superficie del palloncino che andrà a contatto con il cioccolato, in questo modo risulterà più facile asportare il lattice del palloncino quando il cioccolato sarà solidificato.

Fintanto che il cioccolato è ancora tiepido immergete il palloncino nel cioccolato facendo una leggera pressione in maniera che il palloncino scenda alla base della ciotola dov’è raccolto il cioccolato e quest’ultimo salga fino a 1/3 dell’altezza.

Deponete subito il palloncino sulla base di cioccolato che avete formato sulla carta forno, fintanto che entrambi (base e palloncino immerso nel cioccolato) sono ancora fluidi aderiranno agevolmente fra loro.

Proseguite alla stessa maniera facendo le altre ciotole: prima la base poi il palloncino immerso nel cioccolato sempre uno alla volta.

Lasciate raffreddare fino a quando non saranno solidificati.

Qualcuno li mette in frigorifero o freezer per farli raffreddare prima io invece preferisco farli raffreddare a temperatura ambiente anche se ci vuole più tempo perchè con le temperatura fredde il cioccolato assume una patina bianca che esteticamente non è molto bello da vedere ma se avete i tempi stretti potete ripiegare sul raffreddamento rapido.

Una volta che il cioccolato sarà diventato solido tagliate i palloncini con le forbici dalla parte dove avete fatto il nodo così si sgonfieranno lentamente.

Indossate dei guanti sottili per separare i palloncini dal cioccolato in questo modo eviterete che il calore della mani faccia sciogliere le ciotoline se vedete che il lattice non viene via, soprattutto alla base della ciotola, utilizzate una pinzetta tirando il lattice del palloncino dall’alto verso il basso delicatamente.

crema.

Prendete la panna ben fredda da frigorifero mettetela in un contenitore altro e stretto (per evitare gli schizzi) possibilmente freddo.

Aggiungete l’estratto di vaniglia alla panna e mescolate per farlo sciogliere nel liquido poi incominciate a montare con le fruste ben pulite e fredde (io le lascio nel frigorifero fino al momento di utilizzarle).

Quando la panna risulterà semi montata setacciatavi lo zucchero a velo e riprendete a montare con le fruste elettriche a velocità moderata fino a quando non avrà raggiunto una consistenza soda e ferma.

Mettere alla base delle ciotoline della colomba tagliata a cubetti, ricoprite con la crema chantilly e completate con scaglie di cioccolato fondente prima di servire.

ciotole di cioccolato

Post non adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.