Risate e risotti la finale al Relais Borgo San Faustino

Metti una sera a cena, una brigata in cucina vincente che opera alacremente ma con il sorriso, un organizzatore che ci mette il cuore, belle amicizie, nuove piacevoli conoscenze, risate a profusione e questo è solo il contorno perchè main course della serata tenutasi presso Relais Borgo San Faustino è stata la finale del contest “Rice Food Blogger chef Giuseppina Carboni” di Risate & Risotti corredata da una cena di gala di livello.

La manifestazione ideata da Luca Pozzuoli e giunta quest’anno alla sua decima edizione è nata inizialmente come una serie di serate itineranti per l’Italia alla scoperta delle prelibatezze enogastronomiche del nostro paese coinvolgendo chef e food blogger con l’intento di unire buon cibo e divertimento e in seguito diventata un contest dedicato alla compianta chef Giuseppina Carboni.

finale di Risare e Risotti -Borgo Relais San Faustino

In quest’ultima edizione le ricette partecipanti da tutta Italia sono state ben 160 (fra cui la mia che aveva passato la selezione per la semifinale alla quale non ho potuto partecipare per via di un precedente impegno preso con il blog tour nel Piceno) fra tutte a contendersi la vittoria nella splendida location del Relais Borgo San Faustino di Orvieto (900 ettari che affacciano sulla campagna umbra), sono state le foodblogger: Sara Brancaccio (Cookiss Bakery) che avevo già avuto il piacere di conoscere in un’altra occasione; Bianca e Marta Berti (Tritabiscotti) una conoscenza virtuale a cui ho avuto finalmente il piacere di dare un volto, (anzi due); Ilaria Bertinelli (Uno Chef per Gaia); Alessia Corrado (Le chef clochard); Angela Simonelli (Tre muffin e un architetto) che si sono cimentate con una Mistery box dagli ingredienti altamente sfidanti fra cui agnello, tartufo, latte di cocco, kiwi, pesche.

La giuria deputata a decretare la ricetta vincitrice era composta da Anna Maria Pellegrino presidente dell’AIFB – Associazione Italiana Food Blogger (di cui faccio parte e tramite la quale ho partecipato al contest), la chef stellata Silvia Baracchi, lo chef Gregori Nalon (food manager & food coach) il giornalista enogastronomico Carlo Zucchetti, Titti Dell’Erba (vicedirettore di RistoNews) e ultima ma non da ultima la mia amica food blogger Cristiana Curri (Le Chicche di Cristiana) che in qualità di vincitrice della scorsa edizione ha avuto il compito di passare il testimonial a Ilaria Bertinelli risultata vincitrice di quest’anno con il suo piatto “Nella vecchia fattoria arriva un tartufo”.

La prima classificata Ilaria ha vinto una una casseruola in ghisa smaltata Le Creuset, un corso di cucina presso il Campus Etoile Academy di Tuscania, la famosa gallina in legno della Bottega Michelangeli di Orvieto e la stampa di  un  libro di ricette in collaborazione con la Tipografia Ceccarelli di Acquapendente.

L’evento è stato presentato con impeccabile aplomb da Giampaolo Trombetti direttore di Alice TV e le riprese della serata, inframezzata dallo spettacolo del duo comico i “Sequestrattori”, è stata trasmessa  sull’emittente Marco Polo TV.

Il menu della cena di gala ideato e curato dagli chef Matteo Barbarossa (docente presso la Chef Academy di Terni nonché chef ufficiale del Consorzio del Pecorino la presentatrice di Alice Tv Franca Rizzi) e Velia De Angelis, dopo l’aperitivo a bordo piscina, prevedeva Flùte di Pinzimonio al Pecorino Romano (finito prima di essere fotografato), Riso Maremma al ragù grosso di Fagiano con cipolla Rossa al Lampone dei Monti Cimini mantecato al Caprino (foto 1), Fusilloro dell’Antico pastificio Roseato Verrigni con pomodoro Ciro Flagella, pesto, mousse di bufala e pinoli tostati (foto 2 e 4) ; Pancia di maiale al brandy cotta a bassa temperatura con gelatina di asparagi servita con patata al cartoccio con burro e timo (foto 3).

Ringrazio Matteo e Velia per avermi consentito di avere una piccola parte nella preparazione della cena sotto la loro supervisione, è stato galvanizzante e molto istruttivo per me vedere come sia organizzata una cucina professionale compreso il briefing prima del servizio; ascoltare Matteo che impartiva tempi e spiegazione dei piatti al personale di sala e che coordinava il lavoro della cucina in base ai tempi della serata è stata un’esperienza che personalmente replicherei perchè noi blogger abbiamo solo da imparare da chi della cucina fa un vero lavoro e un’ispirazione di vita.

Eccoci in un “selfie ricordo” della serata, facce sorridenti e divertite ne abbiamo? direi di si..

L’organizzazione è già all’opera per sviluppare la sua 11^ edizione, nei primi mesi del prossimo anno partiranno le nuove serate a tema in giro per l’Italia e verrà reso noto il termine entro il quale poter partecipare al contest Rice food blogger – Chef Giuseppina Carboni anno 2018, per essere informati controllate il sito o seguite la pagina Facebook di Risate & Risotti.

Ringrazio Luca Pozzuoli per avermi invitata alla serata e la mia cara amica Cristiana Curri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *