Hot milk sponge cake

sponge cake Sapevate che il latte è la bevanda più diffusa nel pianeta dopo l’acqua!? un preambolo insolito pensete invece no, perchè oggi è il “World Milk Day“ la ricorrenza Istituita dalla Fao (Food and Agriculture Organization) nel 2001 in omaggio a questo alimento nobile consumato in tutto il mondo da 6 miliardi di persone (tanto per farci un’idea) e giunta alla sua 16 edizione.

Alla stregua del pane e della pasta anche il latte, essendo un superfood (contiene un mix di nutrienti indispensabili  alla crescita e alla salute dell’uomo come vitamine, oligoelementi, e minerali) nonchè un alimento fruibile in tutto il mondo con costi accessibili, ha guadagnato il suo celebration day.

In Italia l’80% della produzione di latte vaccino è concentrata nelle regioni della Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte, tranquilli non mi addentrerò in argomenti filopolitici sulla materia delle quote latte, lungi da me inerpicarmi in dietrologie sull’argomento d’altronde a un foodblog è associato più un aspetto ludico e ricreativo ma per chi volesse farsi un’idea sulla questione linko questo articolo che ne parla, però un consiglio mi sento di darlo, cerchiamo di acquistare sempre latte e prodotti di provenienza italiana, innanzitutto perchè hanno subito controlli sanitari adeguati e nondimeno per sostenere il nostro mercato interno affinchè possa continuare a produrre alimenti di qualità che fanno la differenza in termine di sapore e di gusto.

E quale dolce migliore per celebrare  questa giornata se non una torta in cui il latte rappresenta l’ingrediente peculiare? ecco quindi la Hot Milk Sponge cake, conosciuta anche come Victoria sandwich o Victorian cake per via della predilezione a questo dolce della Regina Vittoria che la amava consumarla farcita con formaggio fresco e marmellata di fragole con il te nel pomeriggio, una torta soffice e impalpabile grazie alle presenza del latte caldo (ma non bollente) all’interno dell’impasto.

Sponge, traduzione letterale del termine inglese, definisce la sua consistenza spugnosa molto simile a quella del pan di spagna che la rende adatta a essere farcita anche come base per una torta.

La ricetta è tratta da “The cake book” di Tish Boyle che l’ha portata alla fama nel web alla quale ho anche inserito la variante al latte di soia per chi avesse problemi di intolleranza al lattosio.

 Happy World Milk Day with Hot Milk Sponge cake!

Vi ricordo che anche il calendario del cibo italiano celebra questa giornata con tante ricette a base di latte.

Ingredienti:

Tempo 45 minuti
persone quantità 6
  • 160 g di farina 00
  • 160 g di zucchero semolato
  • 120 ml di latte intero (o latte di soia non zuccherato)
  • 3 uova
  • 60 g di burro
  • 6 g di lievito
  • vaniglia
  • pizzico di sale
  • zucchero a velo per decorare

Preparazione:

Accendete il forno a 175° modalità statica per portarlo a temperatura.

Setacciate la farina e il lievito con un setaccio e teneteli da parte.

Aprite il baccello raschiate i semini all’interno e tenete anche questi da parte.

Versate il latte in pentolino aggiungete la bacca di vaniglia precedentemente privata dei semi e il burro, fate scaldare a fuoco basso fino a quando il burro si sarà ben sciolto (il latte dovrà essere caldo ma non deve bollire).

Montate nella planetaria le uova con lo zucchero, un pizzico di sale e i semi di vaniglia, in alternativa usate  le fruste a mano (tal caso ci vorrà un po’ più tempo) fin quando non avrete ottenuto un composto chiaro, molto spumoso e il volume sarà almeno triplicato (almeno 10 minuti).

Aggiungete a più riprese la farina alla massa montata, incorporandola con movimenti dal basso verso l’alto per non farla smontare (l’ariosità è fondamentale per la crescita di questo dolce tanto più considerata la quantità di lievito esigua presente nella ricetta).

Stiepidite di nuovo il latte con il burro, aggiungetelo all’impasto in tre riprese in modo da impedire che il calore di disperda l’aria presente nel composto e mescolate con una spatola fino a quando non vedrete il composto uniforme, cremoso e liscio.

Versate l’impasto in uno stampo da 22 cm rivestito di carta forno o se la preferite più alta utilizzatene uno più piccolo da 20 cm.

Infornate e fate cuocere a 175° per 25/30 minuti.

Una volta sfornato lasciatelo raffreddare poi servitelo cosparso di zucchero a velo volendo con l’aggiunta di frutta fresca.

In alternativa potete farcirlo nello stile della regina Vittoria con crema al formaggio e marmellata di fragole oppure con crema o anche con della semplice marmellata.

 

Hot milk sponge cake

Se ti è piaciuta la mia ricetta e non vuoi perdere le prossime metti il Like e segui la mia pagina  Facebook Cucinaserena oppure Instagram, mi trovi anche su Twitter e Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *