Dolce vegano alle albicocche e muesli

Dolce senza latte nè uovaGiugno è il mese dell’albicocca un frutto estivo che si lascia mangiare amabilmente e sul quale si aggirano leggende e credenze come quella seconda la quale in seguito all’invasione dei nemici l’Armenia ordinò di abbattere tutti gli alberi, all’epoca ritenuti solo ornamentali, per ottenere legname in ragione di ciò una fanciulla pianse tutta la notte sotto le fronde dell’albero e al mattino dopo vide nascere i frutti dell’albicocca. Una credenza popolare inglese dice che sognare l’albicocca porti fortuna mentre in base ad un’altra versione se la si sogna secca preannuncerebbe perdite e danni.

L’etimologia del temine è ambigua sembra infatti che i romani la chiamassero praecox cioè precoce perché maturava prima della pesca e da questa radice è derivato il termine greco praikokion mentre il nome albicocca da noi utilizzato, alla stregua di abricot francese, apricot inglese e albaricoque in spagnolo, deriverebbe invece dall’arabo al-barquq circostanza plausibile visto che a portarla nel mediterraneo furono proprio loro benchè originaria della Cina e dell’Asia centrale.

Nel calendario del cibo italiano cade proprio oggi è la GN dell’albicocca ho quindi colto l’occasione per pubblicare un dolce che mi piace molto e che si lascia mangiare volentieri anche nei periodi più caldi essendo leggero oltre che buono ed è per altro indicato anche per vegetariani, vegani e intolleranti al lattosio essendo privo di latte vaccino e uova.

Una torta soffice con la croccantezza del muslei al suo interno e il sapore dolce acidulo dell’albicocca utilizzata secca all’interno dell’impasto e fresca come decorazione, vorrei potervelo far assaggiare ma non essendo possibile vi lascio la ricetta consigliandovi di provarla…

Ingredienti:

Tempo 50 minuti
persone quantità 6
  • 320 g di farina 00 (o farina integrale)
  • 20 g di maizena (o fecola di patate)
  • 100 g zucchero di canna integrale
  • 100 g muesli croccante
  • 60 g di albicocche secche
  • 130 ml di olio di girasole
  • 200 ml di latte di soia
  • 125 g di yogurt di soia
  • 1 albicocca fresca
  • 1 bustina di lievito per dolci

Preparazione:

Raccogliete in una ciotola la farina, la maizena, lo zucchero di canna, il lievito, l’olio e lavorate gli ingredienti con la punta delle dita per ottenere un composto sabbioso.

Aggiungete il muesli e le albicocche a pezzi e mescolate, inserite quindi lo yogurt di soia amalgamate poi inserite il latte di soia poco alla volta lavorando il tutto delicatamente con un mestolo di legno per alcuni minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Rivestite uno stampo rettangolare (da plumcake) con della carta forno inumidita, versate il composto nello stampo.

Tagliate in due l’albicocca, privatela del nocciolo e tagliatela a piccoli spicchi spessi 1 cm, incastonate gli spicchi di albicocca sulla superficie ben distanziati fra di loro.

Infornate nel forno preriscaldato e lasciate cuocere il dolce per 40/45 minuti a 180° in modalità statica.

Fate la prova con cake tester prima di estrarre lo stampo dal forno.

Lasciate raffreddare il dolce prima di tagliarlo.

Dolce vegano con albicocche secche e muesli

Se ti è piaciuta la mia ricetta e non vuoi perdere le prossime metti il Like e segui la mia pagina  Facebook Cucinaserena oppure Instagram, mi trovi anche su Twitter e Pinteres

Adapted from Agrodolce

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *