Zuppa rustica di orzo funghi e piselli

Zuppa rustica funghi e piselliLe zuppe e le minestre sono piatti che derivano dalla tradizione povera contadina eppure nonostante i secoli passati e gli agi conquistati, in termini di classi sociali e di stile di vita, in cucina sembra guardarsi sempre benevolmente al passato che costituisce ancora oggi una fonte d’ispirazione con cui confrontarsi per mera emulazione, semplice curiosità ma anche come slancio verso il futuro e l’innovazione gastronomica.

Perchè dico questo!? perchè questo week end mentre sbirciavo fra i miei libri di cucina in cerca d’ispirazione mi sono sorpresa nel constatare che, a dispetto della ricercatezza dei piatti presentati oggi dagli chef quasi fossero dei dipinti e degli ingredienti particolari che un tempo ci erano sconosciuti e ora fanno parte della nostro ordinario, alla fine molti di noi ricercano nel mangiare la semplicità in termini d’ingredienti facili da reperire e di ricette semplici da realizzare.

Non a caso un comfort food è spesso sinonimo di vellutate, zuppe, minestre, dolci della tradizione ed è difficile sentir definire tale un petto d’anatra glassato all’arancia o del manzo in salsa d’ostriche: curioso no!?

E così per affrontare il giorno più faticoso della settimana, quello in cui la routine ricomincia da capo e il week end sembra lontano, vi suggerisco uno dei miei comfort food preferiti un piatto semplice della mia tradizione familiare, una zuppa rustica appetitosa resa particolare dalla presenza del latte che gli conferisce un gusto delicato nonostante gli ingredienti saporiti; potrebbe sembrarvi un ossimoro lo ma non lo è, sapore e delicatezza sono due aggettivi entrambi pertinenti per questo piatto assaggiatelo e ve ne renderete conto.

Allora oggi coccoliamoci così, con una calda zuppa che sa’ di buono perché la tradizione è pur sempre attuale..

Tempo 60 min
persone quantità 3/4

Ingredienti:

  • 250 g di funghi champignon
  • 100 g di piselli surgelati
  • 50 g di orzo perlato
  • 550 ml di brodo vegetale
  • 100 ml di vino
  • 200 ml di latte
  • 1 porro medio (200 g)
  • 1 cipolla bianca (80 g)
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaino di sale
  • prezzemolo

Preparazione:

Mettete a rosolare a fuoco basso la cipolla tritata nell’olio sino a farla diventare trasparente.

Nel frattempo tagliate a rondelle il porro e i funghi a fettine sottili, uniteli alla cipolla e fate insaporire per 3 minuti poi versate il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Aggiungete quindi il brodo vegetale, mescolate fate insaporite 5 minuti poi inserite anche l’orzo e i piselli e fate cuocere per 35.

Dopo questo tempo versate il latte e cuocete ancora 15 minuti.

A fine cottura regolate di sale, spegnete il fuoco e impiattate la zuppa quando è ancora calda.

Servite con una spolverata di prezzemolo tritato fresco.

Zuppa di orzo funghi e piselli bimby

Procedimento Bimby:

Mettete nel   Mixingbowl closed (boccale) la cipolla e l’olio e tritate: 5 sec/vel 7  poi insaporite 5 min/Varoma/vel.1

Inserite il porro a rondelle e i funghi affettati e cuocete 3 min/Varoma/ vel.1

Aggiungete anche il vino bianco e cuocete 5 min/Varoma/vel 1 senza misurino

Inserite quindi l’acqua, i dado, l’orzo i piselli e cuocete 35 min/Varoma/Antiorario/vel. 1

Versate infine anche il latte e fate cuocere 15 min/90°C/Antiorario/vel 1.

A fine cottura regolate di sale, e servite spolverando con prezzemolo tritato fresco.

Nota: potete sostituire l’orzo con altro cereale di vostro gradimento tipo farro o grano.

Se volete una zuppa più brodosa aggiungete 100 ml di brodo vegetale e 100 ml di latte

Se ti è piaciuta la mia ricetta e non vuoi perdere le prossime metti il Like e segui la mia pagina  Facebook Cucinaserena Instagram e Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.