Dolce al prosecco

Dolce al proseccoUltimamente vedo in giro molte ricette per smaltire gli esuberi delle feste natalizie per lo più a base di dolciumi come panettoni, pandoro e torroni ma delle bottiglie di prosecco che avanzano numerose cosa farne? Un dolce al prosecco!

Con questa ricetta in cui il prosecco viene messo nell’impasto otterrete una morbida ciambella per la colazione adatta a tutti anche ai bambini perchè l’alcool alle alte temperature diventa evanescente quindi non permane alcun sentore etilico mangiandola.

Se invece desiderate un dolce più simile ad un dessert per palati adulti più esigenti potrete irrorarlo di una bagna al prosecco stemperata sul fuoco con un cucchiaio di miele ed otterrete una torta dalla consistenza umida e particolare da poter gustare servita anche a fine pasto.

La bagna al prosecco e miele gli conferisce un colore bruno dalle venature lucide se userete poi uno stampo particolare come quelli per bundt cake la presa ottica sul dolce sarà massima.

Se avete del prosecco in casa che sia per smaltirlo o anche solo per curiosità provatela, vi lascio la ricetta..

Ingredienti:

Tempo 65 min
persone quantità 8
  • 180 g di farina 00
  • 40 g di fecola di patate
  • 100 g di burro morbido
  • 170 g di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 100 ml di prosecco
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci

Ingredienti per la bagna al prosecco:

  • 120 ml di prosecco
  • 15 g di miele

Preparazione:

ricetta per smaltire il prosecco avanzato

Mettete le uova, lo zucchero e un pizzico di sale nella planetaria e montate le uova sino ad ottenere un composto spumoso e chiaro (in alternativa potere montarle con le fruste elettriche per 5 minuti circa).

Aggiungete alle uova sbattute il burro morbido della consistenza di una crema che avete precedentemente tenuto fuori a temperatura ambiente (in alternativa se ancora duro potete metterlo nel microonde a 480 W per pochi secondi) e continuate a montare con le fruste.

Quando il composto risulterà bene amalgamato anche aggiungete il prosecco sempre mescolando.

A questo punto setacciate la farina, la fecola e il lievito mescolatele accuratamente poi aggiungete le polveri all’impasto poco alla volta mescolando con una spatola dal basso verso l’alto fino ad ottenere una consistenza liscia e senza grumi.

Imburrate ed infarinate uno stampo da bundt cake da 26 cm/10-15 Cup (in alternativa potete utilizzarne uno a forma di ciambella) e versateci l’impasto riempendolo fino a 3/4.

Cuocete in forno statico caldo a 180 ° per circa 40/45 minuti.

Verificate la cottura con un tester poi lasciate raffreddare il dolce nello stampo ed estraetelo soltanto quando sarà completamente freddo (altrimenti si potrebbe rompere).

Se intendete optare per la versione dessert dedicatevi nel frattempo alla bagna: ponete sul fuoco un pentolino con 120 ml di prosecco a fiamma bassa e fatelo scaldare un paio di minuti (non deve bollire!) dopodichè toglietelo dal fuoco e aggiungete il miele, mescolate sino a quando quest’ultimo non sarà ben diluito nel prosecco poi lasciate raffreddare.

Estraete la torta dallo stampo e poi con un apposito pennello da cucina bagnate il dolce uniformemente.

Lasciatelo asciugare qualche minuto poi tagliatelo a fette e servitelo in un piattino da dessert.

Ricetta per smaltire il prosecco avanzato

Credits: ricetta liberamente ispirata dal sito della Giordanovini –  #lericettedimammagy

Se ti è piaciuta questa ricetta e non vuoi perdere le prossime metti il like sulla mia pagina   Facebook Cucinaserena o seguimi su Instagram o Twitter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.