Moelleux à la banane

Torta morbida alla bananaUn nome sofisticato per un dolce che in verità risulta facile da fare e che si lascia mangiare altrettanto facilmente.

Come il termine francese “Moelleux” lascia intendere la sua consistenza è molto morbida e dona una sensazione setosa al palato.

Si tratta di una variante del famoso moelleux au chocolat ideato in Francia dal maestro pasticcere Michel Bras nella seconda metà del secolo scorso, nel tempo alla versione originale, di cui si è mantenuto il procedimento, si sono affiancate altre in cui il cioccolato è stato sostituito dalla frutta, sono nate così le versioni a base di cocco, mela o banana (noix de coco, pomme, banane) come quella che vi propongo oggi.

Ultimamente sono attratta dalla cucina francese mi piacerebbe conoscerla un po’ meglio, e quando mi sono imbattuta in questo dolce visto su Petitchef non solo ne rimasta incuriosita ma mi è sembrata una fatalità che non andava ignorata, tanto più che il caso ha voluto avessi giustappunto due banane abbastanza mature nella fruttiera, così ho potuto provare subito la versione fruttata del moelleux, il risultato è stato piacevolmente positivo quindi ho deciso di pubblicarla.

Ha il pregio di essere semplice e veloce da realizzare ed il sapore di banana incontra il gusto di grandi e piccini.

Ideale come merenda o per una colazione ricca e qualora servita con l’aggiunta di una crema dolce al formaggio o cioccolato fuso la trasforma da semplice dolce in un dessert di fine pasto.

Se volete cimentarvi con un dolce della pasticceria d’oltralpe ecco qui la ricetta..

Tempo 50 min
persone quantità 6

Ingredienti:

  • 2 banane mature
  • 2 uova
  • 150 g di zucchero di canna
  • 175 g farina
  • 120 g di burro
  • 125 g di yogurt bianco
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaio di rhum
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

Accendete il forno a 180°C e mentre arriva a temperatura dedicatevi alla preparazione del dolce.

Sciogliete il burro alla temperatura più bassa del microonde oppure a bagno maria su fuoco basso.

Schiacciate bene le banane con una forchetta cercando di evitare che si formino grumi.

Sgusciate le uova in una ciotola aggiungete lo zucchero ed iniziate a montare, quando vedete che il composto comincia a prendere una consistenza spumosa inserire anche il rhum ed i semi di metà bacca di vaniglia e continuate a montare.

Versare quindi anche lo yogurt, le banane schiacciate ed il burro tiepido e proseguite mescolando con le fruste sino ad ottenere un composto omogeneo.

Setacciate la farina, con lievito ed un pizzico di sale, aggiungetela all’impasto ed amalgamate accuratamente.

Imburrate ed infarinare uno stampo da 22 cm e riempitelo con il composto alle banane.

Infornate e fate cuocere per 35 minuti.

Servitela tiepida cosparsa di zucchero a velo o, eventualmente, con della crema dolce al formaggio o cosparsa di cioccolato fuso.

dolce francese Molleux

 Dolce per riciclare le banane mature

Nota: Questo dolce risulterà compatto, ciò è dovuto alla presenza della frutta che conferisce umidità e lascia l’impasto abbastanza morbido nonostante la  cottura ed all’esigua quantità di lievito che in alcune versioni di questa ricetta è del tutto assente.

Se ti è piaciuta questa ricetta e non vuoi perdere le prossime metti il like sulla mia pagina   Facebook Cucinaserena o seguimi su Instagram e Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.