Finocchi al forno con timo e limone

Contorno di finocchi con limone e timo
Finocchi al forno con timo e limone

Un contorno leggero e delizioso che combina in maniera sorprendente il sapore acidulo del limone con quello dolce del finocchio impreziosito dalle note aromatiche del timo, un mix che rende questo piatto vegetariano buono e sano, adatto a tutti i palati.

E’ ipocalorico perchè il finocchio è composto essenzialmente da acqua ed oli essenziali che lo rendono molto diuretico nonché facilmente digeribile poichè del tutto privo di lipidi e di amido.

Una preparazione ideale per recuperare i finocchi più grandi o meno freschi che hanno perso un po’ la croccantezza, portando comunque in tavola una pietanza gustosa dal sapore persistentemente  fresco.

Facilissimo da fare si prepara in pochi minuti non richiede infatti alcuna abilità dovendolo soltanto tagliare a spicchi, condirlo ed infornarlo e non richiede neppure una lunga cottura.

Io l’avevo provato a cena da un’amica poi una sera sfogliando Around Florence di Csaba mi sono imbattuta nella stessa ricetta, avevo già i finocchi nel frigorifero così sperimentarla è stato un attimo e da allora mi capita spesso di farli perchè sono davvero buoni.

Un trionfo di sapore, una miscellanea di gusto che mi ha letteralmente conquistata, sono pronta a scommettere che convincerà anche voi, ecco allora la ricetta da provare..

Tempo 20 minuti
persone quantità 2/3

Ingredienti:

  • 3 finocchi medi
  • 1 limone
  • 3 rametti di timo limoncino
  • 4 cucchiai di olio evo
  • sale q.b.

Preparazione:

Per prima cosa accendete il forno a 200°.

Lavate ed asciugate accuratamente i finocchi poi mondateli eliminando la parte esterna più coriacea e le cime poi divideteli a metà e ciascuna metà in ulteriori 3 o 4 pezzi.

Metteteli in una casseruola e conditeli con olio extravergine d’oliva, il sale, aggiungete le fogliette di timo fresco (oppure potete mettere direttamente il rametto intero che volendo potrete togliere a fine cottura) ed infine irrorateli con il succo di limone.

Mescolate con cura e lasciate insaporire una decina di minuti (opzionale).

Nel frattempo prendete una teglia, ricopritela di carta forno poi versateci sopra i finocchi conditi, ricopriteli con il succo della marinatura, scuotete bene la teglia e mettetela in forno.

Per dei finocchi teneri, solo un po’ bruciacchiati sui bordi come li ho fatti io, sarà sufficiente farli cuocere 15 minuti nel forno con modalità statica.

Se invece li preferite più abbrustoliti fateli cuocere i primi 10 minuti in modalità statica e gli ultimi 5/7 in modalità ventilata.

Contorno di finocchi con timo e limone
Finocchi timo e limone da infornare

 

Curiosità: il finocchio era conosciuto ed apprezzato per la sua nota fresca dagli antichi Egizi e dai Greci che lo usavano, tritato e mescolato con l’argilla verde, come dentrificio.

 

Se ti è piaciuta questa ricetta e non vuoi perdere le prossime metti il like sulla mia pagina   Facebook Cucinaserena Instagram o Twitter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.