Galette des rois

Galette de rois - galetta a base di pasta sfoglia e crema alle mandorle

Si prepara in Francia per l’Epifania ovvero per celebrare l’arrivo dei Re Magi (letteralmente infatti significa infatti “galletta dei re”) che portano doni al bambino Gesù.

COS’E’ LA GALETTE DE ROIS?

E’ una galetta a base di pasta sfoglia ripiena di crema frangipane, suscettibile di variazioni (aggiunta di uvetta, cioccolato..).

Al suo interno viene nascosta una fava (fève in francese) che può essere una mandorla, una nocciola oppure una miniatura.

Una torta gustosa grazie alla preponderante presenza dell’aroma di mandorla ma delicata nella stesso tempo che io, digredendo dalla ricetta tradizionale, impreziosisco con un po’ di cannella.

UNA TRADIZIONE DI FAMIGLIA

Questo dolce fa ormai parte della tradizione di famiglia poichè mia madre, sin da bambine, ce lo preparava per il giorno della befana.

Ricordo che io e le mie due sorelle ci lanciavamo alla ricerca della fetta “fortunata” perchè la tradizione vuole che chi trova il dono nascosto diventerà la regina, oppure il re, della giornata e simbolicamente indosserà una corona di carta.

Nella pasticcerie francesi infatti la torta viene venduta addirittura con una corona.

Oltre ad essere squisita ha il pregio di essere davvero facile e veloce da preparare, non ci credete? Guardate qui di seguito la ricetta..

Con questa ricetta partecipo al contest di InCucinaColCuore: Visto&rifatto
_mg_0578
E partecipo al contest Accogliamo Babbo Natale nelle nostre case proposto da Ileana e la sua piccola Eleonora
3°-contest-Accogliamo-Babbo-Natale-e1450473878210
Tempo 40 minuti
persone quantità 8

 

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rotonda
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 100 gr di burro
  • 90 gr di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 1 bicchierino di rum (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di cannella (facoltativa)
  • (1 mandorla/noce/ciondolino/anellino)

Preparazione:

Per prima cosa accendete il forno a 180°.

In una ciotola mettete il burro morbido con lo zucchero e montatelo con le fruste, versate la farina di mandorle e quando il composto risulterà omogeneo inserite le 2 uova una alla volta.

Non incorporate la seconda fin quando la prima non sarà stata completamente assorbita nell’impasto.

Aggiungete infine il rum e la cannella (entrambi gli ingredienti non sono previsti nella ricetta tradizionale quindi volendo potete ometterli entrambi).

In una tortiera della dimensione di 22 cm disponete la prima delle due sfoglie in modo che la pasta fuoriesca di oltre un centimetro dal bordo dello stampo.

Versate dentro la crema frangipane ed inserite la fave o la miniatura in modo che scompaia nella crema.

Prendete quindi un piatto abbastanza grande da coprire oltremodo la parte centrale della torta, usatelo come forma per ritagliare un secondo cerchio (l’area del cerchio dovrà essere maggiore di quella del piatto).

Adagiate il piatto al centro della teglia e fate aderire i bordi a tutto il perimetro della sfoglia sottostante (se occorre spennellate il bordo con l’albume o poca acqua per farlo aderire meglio).

Ripiegate poco alla volta e verso l’interno la parte di bordo del primo disco che eccede, premete per farla aderire ed alzare un po’.

Fate poi pressione con l’indice verso il basso fra un rialzo e l’altro per conferirgli un movimento ondulatorio che richiami una corona.

Bucherellate la superficie della sfoglia con i rebbi di una forchetta per evitare che si gonfi troppo in cottura.

In una ciotolina sbattete con una mini frusta o con la forchetta il rosso del terzo uovo e spennellateci la superficie della torta.

Infornate a 180° (modalità statica) per 30/35 minuti ma verso metà cottura, se la superficie risultasse troppo scura, copritela con un foglio di alluminio ed ultimate la cottura.

Servitela tiepida o fredda.

Galette de rois - galetta a base di pasta sfoglia e crema alle mandorle decorata
Galette de rois – galetta a base di pasta sfoglia e crema frangipane da infornare

 

Ricetta ispirata da “Racconti di cucina” di Angela Frenda

 

Se non vuoi perdere le prossime ricette metti il Like e segui la mia pagina  Facebook Cucinaserena, e i profimi Instagram, twitter e Pinterest 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.