Marmellata di clementini e cannella

barattoli di marmellata di clementine e cannella
Marmellata di clementine e cannella

Una marmellata straordinaria  preparata lo scorso anno per farne dei ragalini natalizi home-made ma assaggiandola è talmente piaciuta a tutti a casa che ho dovuto rifarla per tutta la famiglia e per me stessa, vista la bontà.

Come per quella di limoni occorre un pò di pazienza per pulire bene ciascuna clementina minuziosamente (bisogna eliminare, oltre ai semi, anche tutti i filamenti bianchi) ma vi assicuro che ne varrà la pena, talmente buona che io la mangio a cucchiaini da caffè senza pane (per questioni di dieta altrimenti userei proprio il cucchiaio da minestra!).

Ha un sapore delicato, agrumato e non troppo dolce (ma se preferite le marmellate più zuccherine potete aumentare un pò la dose di zucchero) ed essendo ricca di vitamina C fa anche bene.

Poco più di due settimane al natale, mettiamoci sotto a cucinare, ecco qui la ricetta da fare..

Ingredienti:

Tempo 90 minuti
persone quantità 4/6
  • 1 kg di clementini
  • 2 limoni bio
  • 250 g di zucchero semolato
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 1 stecca di cannella

Preparazione:

Lavate accuratamente i clementini poi sbucciateli, conservando le bucce ed eliminate i filamenti bianchi da ciascuno spicchio.

Con uno spelucchino od un coltello affilato raschiate le bucce eliminando la parte bianca, poi tagliatele a striscioline sottili e mettetele in una pentola piena di acqua a bollire per 10 minuti, ripetete l’operazione una seconda volta avendo cura di cambiare l’acqua. Scolateli e lasciateli nel colino a scolare.

Tagliate i clementini, versateli in una ciotola capiente, aggiungete il succo dei 2 limoni e lo zucchero, coprite e lasciateli a riposo per una notte.

Il giorno seguente versate il contenuto della ciotola di clementini in una pentola capiente dal fondo spesso, aggiungete le bucce, la polvere e la stecca di cannella. Fate cuocere a fuoco dolce per un’ora.

Nel frattempo sterilizzate i barattoli (vedi istruzioni nella ricetta qui).

Ultimata la cottura verificate la consistenza versandone una piccola quantità su un piatto se non cola giù vuol dire che è pronta.

Eliminate la stecca di cannella e versate la marmellata nei barottoli precedentemente sterilizzati. Chiudeteli poi premete sulla parte centrale del tappo per fare il sottovuoto e lasciateli a testa in giù su di un piano per una mezz’ora.

Procedimento Bimby:

Lavate accuratamente i clementini poi sbucciateli, conservando le bucce, ed eliminate i filamenti bianchi da ciascuno spicchio.

Mettete le bucce in una pentola a bollire per circa 10 minuti, ripetendo l’operazione una seconda volta cambiando l’acqua.

Versate nel coperchio chiuso tutti gli ingredienti e cuocete per 60 min/100°/ vel.1

Trascorso questo tempo addensate per 20 min.impostazione mescolare dolceFunzionamento in senso antiorario temperatura Varoma.

Aspettate qualche minuto (togliete il misurino per farla freddare più in fredda) poi con cautela aprire il boccale e con una pinza eliminate la cannella.

Questa marmellata è particolare se gustata con tutte le bucce ma se non le gradite, una volta raffreddata un po’, riposizionate il misurino sul foro ed omegenizzate qualche secondo a vel. 4/5.

Versate la marmellata ancora calda nei barattolini ben asciutti, chiudete con il tappo, premete sulla parte centrale di quest’ultimo per fare il sottovuoto e lasciateli capovolti a testa in giù su di un piano per 30 minuti.

Per regalarla coprite con un pezzo di stoffa, legate con un nastrino ed inserite nel nastro/spago un cartoncino con il tipo di marmellata e gli ingredienti (vedi foto).

Marmellata di clementine e cannella nei vasetti - sottovuoto
Marmellata di clementine e cannella nei vasetti

Per non perdere le prossime ricette metti il Like e segui la mia pagina  Facebook Cucinaserena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.