Estonian Kringle

Estonian Kringle - ciambella brioche norvegese alla cannella
Estonian Kringle – ciambella brioche alla cannella

Un impasto profumatissimo e morbidissimo molto simile a quello della brioche e che a me fa impazzire, sarà per via della cannella spezia preponderante nel dolce ed a cui sono irrimediabilmente “addicted”.

Il nome del dolce è molto rappresentativo, Kringle in norvegese significa infatti chiocciola ed è così denominato per via della forma a treccia arrotolata che gli conferisce fra l’altro un aspetto molto bello a vedersi, viene preparato in occasione delle festività natalizie, per compleanni e le feste in generale.

E’ croccante fuori ma morbido dentro con un odore di cannella che inebria i condotti olfattivi e benchè la forma intrecciata induca a pensare che sia un dolce elaborato da fare in verità è molto semplice, provatelo sono certa conquisterà anche voi.

Realizzarlo è più facile di quanto pensiate, leggete qui la ricetta..

Tempo 150 minuti
persone quantità 6

Ingredienti

  • 150 g farina 00
  • 150 g farina manitoba
  • 125 ml latte tiepido
  • 30 g di burro
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di malto d’orzo
  • 1 cucchiaio di miele
  • 8-10 gr di lievito di birra fresco
  • 1 presa di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 100 gr burro morbido
  • 6 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di cannella in polvere

Preparazione:

Scaldate il latte ad una temperatura di 37° non oltre (per questa operazione vi occorrerà un termometro da cucina) poi sbriciolate il lievito fresco e aggiungetelo al latte, inserite quindi il malto d’orzo,  mescolate bene e lasciate riposare per una decina di minuti.

Versate nella ciotola della planetaria il latte con il lievito poi le 2 farine, il miele,  il burro morbido a pezzi, la presa di sale ed azionate il macchinario per impastare.

Aggiungete il tuorlo, fatelo assorbire bene nell’impasto e continuate ad impastare il tutto fino a quando non avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo.

Se l’impasto risultasse sbricioloso (dipende dal tipo di farina e dal suo grado di assorbire l’umidità) versatelo sul tavolo e continuate ad impastarlo a mano fin quando non risulterà compatto.

Formate una palla, fateci un taglio a croce nel centro e lasciatela lievitare coperta con un canovaccio, in un luogo caldo asciutto ed al riparo dalle correnti, sino al raddoppio del volume (circa 1+1/2 ora).

Nel frattempo versate il burro morbido in una ciotola aggiungete lo zucchero di canna e la cannella e lavoratelo con un cucchiaio oppure una frusta sino a ridurlo in crema.

Quando l’impasto risulterà lievitato, stendetelo su un piano asciutto ed infarinato ad uno spessore di 1/2 cm conferendogli una forma rettangolare.

Ricoprite tutta l’area del rettangolo con la crema al burro e cannella (tenetene da parte un paio di cucchiai per la copertura da fare alla fine) evitando 1 cm circa solo dei lati più lunghi.

Arrotolate il rettangolo su sé stesso dal lato più lungo fino ad ottenere un cilindro.

Mettetelo su un foglio di sulla carta forno con la parte della chiusura sotto ed adagiatela su una leccarda.

Prendete un coltello affilato con la lama liscia e tagliate il rotolo a metà dal lato più lungo lasciando solo 1 centimetro unito ad una estremità.

Intrecciare fra di loro i due lembi  facendo in modo che la parte tagliata sia rivolta verso l’alto poi congiungete le estremità e formate la corona.

Come ultimo passaggio spennellate la parte superiore ed i bordi della corona con la crema al burro tenuta da parte.

Lasciate lievitare ancora per mezz’ora.

Nel frattempo accedete il forno e portatelo ad una temperatura di  180°C poi infornate (modalità statica) e cuocete  per 25-30 minuti avendo l’accortezza di coprire la parte superiore con un pezzo di carta forno (eviterà di farla scurire troppo).

Lasciatela raffreddare prima di servire, volendo spolverizzata di zucchero a velo ma io in genere la lascio semplice.

Tutorial con le foto in basso.

Preparazione Bimby:

Versate il latte nel coperchio chiuso 30 sec./ 37°/ vel.1

Aggiungete il lievito sbriciolato ed il malto 20 sec./vel. 2

Versate tutti gli ingredienti nel coperchio chiuso 6 min. posizionate tasto su simbolocoperchio chiuso ed azionate vel.modalità pasta

Versate l’impasto sul tavolo, dategli un’ultima impastata con le mani poi stendetelo e procedete con i passaggi sotto rappresentati nelle foto:

  1. ricoprite l’impasto con la crema al burro ed arrotolarlo formando un cilindro
  2. tagliate il rotolo per la lunghezza lasciando unita una delle due estremità ed intrecciate
  3. congiungete i due lembi formando la ciambella, lasciando la parte con i tagli verso l’alto.

20151129_20312920151220_20455420151220_204708

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.