Ciambella all’acqua Bimby

Ciambella all'acqua
Ciambella all’acqua

Questa ciambella non solo è di gran effetto ma è anche strordinariamente soffice e buona.

La ricetta me la diede tempo fa la mia dimostratrice Bimby ed è ormai fra i miei cavalli di battaglia.

In seguito navigando su internet ho scoperto che si tratta di una vecchia ricetta della nonna resa famosa da Ady Melles ma io devo ringraziare Marianna per avermela fatta conoscere.

E’  estremamente semplice e veloce da realizzare, se avete il Bimby direi in fulmine, se si considera inoltre che è anche light non riesco a pensare come resistere alla tentazione di provarla.

Soffice, alta profumata, da affondarci la faccia, non vi fa gola sola a guardarla!? Allora provatela, garantisco che ne resistere conquistati, di seguito la ricetta per farla..

Tempo 50 min
persone quantità 12 pz

Ingredienti:

  • 250 g farina
  • 130 g zucchero semolato
  • 130 g olio di semi (o d’oliva)
  • 130 ml acqua tiepida
  • 3 uova
  • 1 bustina vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale

Preparazione:

In una ciotola sgusciate le uova, aggiungete lo zucchero e montate con le fruste sino ad ottenere un composto chiaro ed areoso.

Aggiungete l’olio e l’acqua, la farina setacciata, la vanillina ed il pizzico di sale e mescolate.

Inserite infine il lievito e mescolate accuratamente sino ad ottenere un composto omogeneo.

Versate il composto in una forma di silicone oppure in una teglia da 24 cm precedentemente imburrata ed infarinata.

Cuocete in forno statico a 180°C per 35 minuti.

Fate comunque la prova stecchino prima di estrarre la teglia dal forno per verificarne la cottura.

Procedimento Bimby:

Mettete nel coperchio chiuso (boccale) le uova con lo zucchero, inserite la farfalla e montate 4 minuti a velocità 4.

Togliete la farfalla ed inserite i liquidi (olio ed acqua), la farina, la vanillina, il pizzico di sale e mandare 1 min/vel. 5

Ciambella all'acqua

Aggiungete infine il lievito 15 sec/vel. 5

Versate il composto per 3/4 dell’altezza di una teglia con buco precedentemente imburrata e rivestita di carta forno oppure in uno stampo di silicone.

Cuocete in forno a 180° per 30/35° (fate la prova stecchino, la cottura si sa dipende dal forno).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.