Banana bread vegan-light (senza burro nè latte)

banan bread light

Quando preparo questo dolce il pensiero corre sempre ai figli della mia amica Roberta, due bambini adorabili ed affettuosi e dolci con me proprio come il banana bread! ai quali piace moltissimo.

UNA RICETTA DI ORIGINE ANGLOSASSONE

L’origine della ricetta è anglosassone ma ormai diffusissima oltre che in Inghilterra ed America anche da noi, non potevo quindi non pubblicarla.

Tuttavia poichè la versione classica è facilmente reperibile ovunque ho preferito proporvene una più light ma gustosa e veloce che faccio di solito quando ho delle banane troppo mature.

DA DOVE PROVINE LA RICETTA

Ormai la rifaccio sempre da quando l’ho vista nel blog incucinacongiadaesara.altervista.org e devo dire che è stata una bella scoperta.

Per  tae motivo non ho trovato ragione di modificarla granchè, solo qualche aggiustamento personale che vi ripropongo.

Ecco allora come prepararlo..

Ingredienti:

  • 3 banane mature
  • 270 gr di farina integrale
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 100 ml di latte di cocco
  • 4 cucchiai di sciroppo d’agave
  • 1 caffè ristretto espresso
  • 1 cucchiaino di caffè solubile
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • 70 gr di gocce di cioccolato (+1 cucchiaiata per decorare)

Preparazione:

In una ciotola schiacciate bene con una forchetta le banane mature, aggiungete quindi gli ingredienti liquidi: il latte di cocco, lo sciroppo d’agave, il caffè espresso nel quale avrete disciolto prima il caffè solubile, sino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.

In una seconda boule mettete gli ingredienti secchi: farina, lievito e bicarbonato e cannella, ed uniteli a cucchiaiate nel crema mettendone un pò per volta sino a che la quantità precedente sia stata assorbita.

Aggiungete alla fine le gocce di cioccolato e mescolate bene.

Mettere della carta forno nello stampo da plumcake (in alternativa imburratelo ed infarinatelo oppure usatene uno in silicone) mettervi 3/4 del composto, sbattere lo stampo sul tavolo per compattare l’impasto all’interno, ricoprirlo di gocce di cioccolato e riporlo in forno che avevate già mandato in precedenza a temperatura di 180° (statico) per circa 35 minuti.

Fare la prova stecchino prima di sfornare.

Nota: Lo sciroppo d’agave sostituisce lo zucchero per i diabetici e per chi ha adottato un’alimentazione vegana ma se non lo avete potrete sostituirlo con dello sciroppo d’acero più facilmente reperibile o dello zucchero di canna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.